Altri Sport Atletica e podismo

Atletica under 20, Grosseto 2017: la medaglia ha le sembianze delle Mura

Presentata in municipio la medaglia ufficiale destinata a tutti gli atleti che riusciranno a salire sul podio durante i campionati europei under 20 di atletica previsti tra il 20 e il 23 luglio a Grosseto: avrà forma esagonale e ricorderà, così, le Mura medicee simbolo di tutta la Maremma. La manifestazione metterà in palio 132 medaglie equamente suddivise tra oro, argento e bronzo. Nella sala del Consiglio sono intervenuti Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto, e Fabrizio Rossi, assessore allo Sport. Presente anche Fabio Massai, coordinatore del comitato organizzatore locale. Quello della medaglia è un disegno semplice e allo stesso tempo originale. Il profilo della cinta muraria è in rilievo e lucido. Così come il logo della manifestazione, inserito al centro, mentre la base è satinata. Sul retro compaiono il marchio European athletics in rilievo e il nome della gara che verrà inciso. Il nastro colorato mette in risalto il logo dell’associazione europea e la scritta Grosseto 2017. Il disegno è stato realizzato dall’architetto Francesca Guidi di Ideogram. Dopo la mascotte, che sarà il grifone Leopoldo, anche la medaglia propone quindi forti riferimenti al territorio. L’immagine di Grosseto è infatti profondamente legata alla sua cinta muraria, confine tra la città vecchia e quella nuova, filtro tra centro storico e periferia. Le Mura medicee sono un esempio di grande rilevanza storica e con la loro forma esagonale costituiscono l’essenza stessa della città, caratterizzano il passato e distinguono il presente, come un monumento su grande scala. Agli Europei under 20, in base alle preiscrizioni, sono attesi circa mille e 175 atleti provenienti da 47 nazioni. Ben 460, inoltre, i tecnici, dirigenti e membri dei vari staff che faranno parte dei diversi gruppi di gara. A un mese dall’inizio della kermesse sportiva prosegue anche la ricerca di volontari: sul sito internet www.grosseto2017.eu sono disponibili i moduli per le domande di partecipazione. Nelle quattro giornate di gare si sfideranno i migliori giovani talenti d’Europa che non hanno ancora compiuto vent’anni. In prima fila, nel comitato organizzatore, l’Atletica Grosseto Banca Tema del presidente Adriano Buccelli e la Fidal. Insieme, ovvio, al Comune di Grosseto.
“I campionati Europei – spiegano il sindaco e l’assessore – sono un’enorme opportunità di crescita per il nostro territorio. Lo sport, ancora una volta, offre al capoluogo e alla Maremma la possibilità di mettersi in vetrina, esporre le proprie bellezze e dare spazio al proprio carattere, leale e competitivo. Attendiamo migliaia di persone e siamo convinti che se il tutto sarà curato a dovere buona parte degli atleti, addetti ai lavori e appassionati presenti durante l’evento sceglierà di ritornare qui in futuro. Ecco perché il Comune ha imboccato un percorso fatto di pieno sostegno all’iniziativa. Il richiamo a luoghi e simboli della nostra terra ci rende orgogliosi e offre un ennesimo spunto per il lancio promozionale di tutto il Grossetano”.

Andrea Capitani

Responsabile Terza categoria e Altri sport

Email: a.capitani@hotmail.it

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *































Il CalcioMercato di Gs