Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Pagelle Grosseto Primo piano

Arzachena-Grosseto 4-0: le pagelle. Solo insufficienze tra i biancorossi

logo Fc Grosseto spogliatoi

Arzachena. Ecco le pagelle di Arzachena-Grosseto, redatte in collaborazione col signor Riccardo Ciani, che ringraziamo.

GROSSETO, 4.5 Tranne gli ultimi 15′-2o’ del primo tempo, squadra non pervenuta. Oggi, gli avversari, tecnicamente inferiori, correvano il triplo. Mancanza totale di “cattiveria”. Il campionato non lo vincerà di certo giocando (e perdendo) così.

LANZANO, 4.5 Alla fine non è il peggiore dei biancorossi, ma torna a Grosseto con 4 reti incassate. Non sembra esente da colpe sul 2 a 0 ospite.
DALENO, 5 Prova a mettere il suo fisico e la sua voglia a disposizione della squadra, ma niente da fare. Inutile ogni suo tentativo di scuotere i compagni.
BAYLON, 4.5 Giornata no come tutta la difesa. Esce per infortunio verso la fine dell’incontro lasciando in dieci la squadra, a causa dei tre cambi effettuati da Giacomarro.
MACIUCCA, 4 Se fino ad oggi è stato uno dei migliori biancorossi, contro l’Arzachena il ragazzo commette un errore grave che fa crollare il Grosseto. Il suo retropassaggio a Lanzano, infatti, regala la palla del raddoppio a Sanna. Giornata negativa, poi, anche sotto altri aspetti.
LIBUTTI, 4.5 Bloccato sulla corsia di destra, non trova spunti particolari e disputa una partita largamente insufficiente.
VACCARO, 5 Si impegna, ma è davvero impalpabile rispetto ad altre volte. Nella ripresa affonda con tutti i compagni. Perde quasi sempre i contrasti.
PLATONE, 5 Giudizio simile a quello del compagno di reparto Vaccaro. Oggi giornata negativa.
OLIVIERI, 5.5 L’italo-montenegrino prova ripetutamente a mettere la sua classe e la sua esperienza al servizio della squadra, ma finisce sempre per sbattere contro il muro dell’Arzachena, senza riuscire così a dare fantasia e spunti alla manovra biancorossa.
LAVOPA, 5.5 Uno dei pochi che porta verve e qualche pericolo in avanti. Riesce anche a presentarsi due volte in area sarda. Nel secondo tempo, però, si spegne col resto dei compagni.
PALUMBO, 4 Il capitano è in un momento negativo e si vede. Sceglie sempre la cosa sbagliata da fare, persino intestardendosi in certe giocate e, alla fine, affonda con la squadra.
MURANO, 5.5 La vera occasione da gol per il Grosseto ce l’ha lui nel primo tempo. Lotta con coraggio e fisicità, ma sbatte contro l’arcigna difesa sarda.
DI GENNARO, 5 Entra al 61′ per Daleno, ma non incide come dovrebbe.
CREMONINI, s.v. Sostituisce Lavopa al 77′.
DE MASI, s.v. Entra al 75′ per Libutti.

ARBITRO
BITONTI, 6 Dirige senza grandi affanni la gara.

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ma Palumbo DEVE giocare sempre ?? Oggi doveva riposare lui, non certo Nappello…..finora grande delusione, doveva essere l’acquisto dell’anno…..

  • E perché libutti ma e’ un esterno che da profondità ???????ma è un esterno??????ho visto il n 14 in coppa 20 minuti devastante in difesa e attacco…















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: