Grosseto Calcio Interviste Grosseto Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Arzachena-Grosseto 4 a 0. Giacomarro: “La sciocchezza di Maciucca ci è costata cara”

Giacomarro in sala stampa dopo la partita

Arzachena. Ecco la dichiarazione di Giacomarro al termine di Arzachena-Grosseto 4 a 0, incontro valevole per la 10ª giornata del girone G di Serie D.

Giacomarro: <<Risultato troppo pesante, abbiamo pagato le leggerezze degli under e con loro sono andati in bambola anche i più anziani. Ho cercato di spostare la difesa più alta per cercare il pari, ma la sciocchezza di Macciucca ci è costata cara. Risultato, però, troppo pesante>>.

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Caro Mister, sciocco e’ anche chi si ostina a giocare sempre con lo stesso modulo anche quando e’ palese che non funziona….oppure a far giocare sempre Palumbo e mai Di Gennaro o qualcun altro…

  • Caro Giacomarro un allenatore si prende sempre le responsabilità, in particolar modo dopo una disfatta, accusare pubblicamente un singolo o dei singoli non aiuta la coesione del gruppo. Non so se quanto riportato e’ il riassunto della intervista e quindi il suo pensiero può essere travisato, me lo auguro. Aspetto di vedere l’intervista integrale.

  • Ma io non capisco: gli under li hanno anche gli altri, li hanno tutti… solo i nostri sono un problema? Se è così, o sono stati scelti i più scarsi, oppure la colpa non è loro ma del modo in cui sono mandati in campo!

  • Facile dare sempre la colpa agli unger vero mister?si prenda le sue responsabilità’…..non c ‘è più tempo per cazzeggiare un altro anno di serie d non ce lo possiamo permettere

  • I tifosi dopo uno “schiaffo” simile hanno buone ragioni a portare critiche al gioco e agli uomini, ma bisogna fare attenzione a non esagerare. Si rischia di compromettere la stabilita’ di una costruzione appena messa in piedi e in cui il cemento deve fare ancora piena e durevole presa. E’ ovvio che lo staff tecnico di concerto con la propria Dirigenza cerchera’ di porre i necessari rimedi a cio’ che non va nei limiti delle risorse disponibili. Ma fondamentale e’ mostrare solidarieta’ e vicinanza alla squadra che si e’ ben comportata fino ad oggi. Siamo ancora vicino ai vertici del girone e basterebbe vincere le prossime due partite per ritornare pienamente in carreggiata dopo questa brutta caduta. Saluti.

  • Gli under finora so andati benone.. Sono i giocatori più esperti che non vanno.. Nessuno di loro fa la differenza a parte sto zotti che comunque ha 35 anni.. Di Gennaro e Palumbo é gente che hanno 30 anni mai sentiti nel calcio che (un po’ conta). Se need money to win . Con due o tre pezzi ce la possiamo giocare. Se invece ci basta il secondo posto va bene anche così

  • Maciucca è sempre stato uno dei migliori. sono brutte, molto brutte se corrispondono alla verità, queste parole dell’allenatore. apppena si è sentito un po’ messo in discussione scarica sui giovani, non su gli altri giocatori.

    • Certo che queste parole sono vere! Tuttavia, la stima di Giacomarro per Maciucca è grandissima, come dimostrato dal fatto che lo abbia schierato praticamente da subito, facendolo diventare un titolare inamovibile. Penso che si sia trattato solo di una presa d’atto di un singolo episodio sfortunato che ha condizionato in modo ulteriormente negativo la partita già brutta del Grosseto. Tutto qua. Ho imparato a conoscere e ad apprezzare Domenico Giacomarro e devo dirti che è uno che ci mette sempre la faccia. Credo che si cresca anche attraverso certi errori e il bravissimo Maciucca in futuro non li ripeterà, stanne certo.

  • Lo si era capito da tempo che prima o poi avremo subito una disfatta! abbiamo una squadra che in particolare dopo le partite di coppa infrasettimanale la Domenica puntualmente gioca al di sotto delle proprie potenzialità. Vedi Rieti ed Arzachena e non riesco a capire se sia un problema fisico o di concentrazione.
    Non possiamo fare sempre 4 reti per vincere una partita e quando non segni perdi! e ieri abbiamo perso alla grandona! ora ci vuole una svolta cari ragazzi, caro mister e caro Pincione! chi non segna vada in panca e chi non difende pure! bello il mi Fabbro!!!

  • Diamo tempo al tempo, il campionato è equilibrato e ci sono 5 o 6 dquadre che se lo giocheranno da qui alla fine, tra queste anche noi credo. Il nostro problema è chiaro, prendiamo tanti, troppi gol, quindi qualcosa nello schema andrebbe rivisto, coprendosi molto di più mentre invece giochiamo con troppi fringuellini…. i campionati si vincono con le difese, gli altri reparti vengono a ruota

  • D’accordo con GRIFO65…….eravamo già quasi cotti con la Viterbese e s’era visto bene dopo un primo tempo nel quale avevamo toccato due palle si e no……..ora ci vuole uno scatto d’orgoglio, dimostrare che meritiamo di stare in alto……le prossime due partite saranno la spartiacque del nostro campionato………domenica avremo un Ostia che ha perso in casa e vorrà rifarsi……..sarà l’occasione per ripartire, non sarà facile ma noi siamo il GROSSETO e non dobbiamo aver paura di nessuno…….















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: