Calcio Prima Categoria

Argentario: crisi di risultati. E Francioli?

PORTO SANTO STEFANO. Una sconfitta che non ti aspetti quella subita dall’Argentario per 2 a 1 sul campo della pericolante Maglianese.
Un successo che ha rilanciato i giallorossi e fatto sprofondare i santostefanesi nei bassifondi della classifica in terz’ultima posizione a quota 5 punti in compagnia proprio della formazione di mister Darini.

La squadra azzurra segna poco (6 reti), ma subisce altrettanto poco (9 reti). Le sconfitte sono state tutte di misura, la più pesante 3 a 2 con il Sorano.
Dall’altra parte è anche vero che l’Argentario ad inizio stagione presentava una rosa che poteva aspirare ad altre posizioni e magari anche ad un piazzamento play off.

Molti gli eventi negativi, come i diversi infortunati avuti, ma come è normale che sia nell’occhio della critica è finito il tecnico Francioli, che comunque al momento ha tutta la stima e la fiducia di presidente e dirigenza.

Dopo la vittoria contro il Ribolla sembrava che il periodo nero fosse passato ed invece i santostefanesi sono ricaduti nella trasferta di Magliano.
Fondamentali saranno i prossimi due incontri dove dovranno arrivare almeno tre punti per tenere comunque di buon umore tutto l’ambiente, diversamente allora anche la posizione del tecnico potrebbe essere rivista.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • I panni sporchi ce li laviamo da soli e dentro le quattro mura … dispiace per lei Sig. Lombardi ma quel Signore poco ben visto dagli altri a noi ci piace così, proprio perchè stà sulle palle a tanti e dice le cose in faccia e non alle spalle.
    Saluti

  • Sono d’accordo con Voi che i panni sporchi si lavano in casa, ma ad un giornalista interessa far conoscere i fatti. Poi se sta simpatico o meno è cosa che non mi riguarda.






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: