Calcio Seconda Categoria

Angeli: “Per la Neania il titolo è possibile”

Nella foto Angeli in azione

CASTEL DEL PIANO. Si è ritrovato dopo una stagione in chiaroscuro con qualche incompresione. Poi quest’anno dopo i chiarimenti è riuscito a ritornare sui livelli ai suoi più consoni. Stiamo parlando naturalmente dell’attaccante della Neania, Davide Angeli, che con quattro gol in questa prima scorcio di annata calcistica si è messo in evidenza con i colori giallorossi.

“Sono soddisfatto di quanto fatto fino ad oggi. Sto bene fisicamente e sono pronto a giocarmi il posto con i miei compagni di reparto Vacchiano e Guscelli. C’è una sana rivalità che non può far che bene a tutta la squadra”, esordisce il centravanti che poi prosegue nel suo racconto “Ad inizio stagione mi ha fatto molto piacere aver ricevuto la telefonata di Corti che confermava la fiducia nei miei confronti. E’ per questo che ho deciso di rimanere per rimettermi in gioco e cercare di dare il mio contributo alla causa della Neania. Siamo una buona squadra che possiamo veramente lottare per il titolo. E’ il nostro obiettivo principale ed essere usciti adesso fuori dalla Coppa non ci crea grossi problemi. Saremo maggiormente concentrati nel nostro obiettivo principale”.

Infine una conclusione sui proprio obiettivi personali: “Sarebbe bello finire in doppia cifra, ma la momento penso solamente al bene di un grande gruppo e della Neania”

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Tanto rispetto per te caro Angeli…ma vacci piano con i gongolamenti e i possiamo vincere il titolo che altrimenti finisce come lo scorso anno ad Orbetello, dove oltre alla batosta rimediata sul campo, mi dicevano che uscisti piangendo per due graffi che ti aveva fatto un avversario.

  • se magari ci dici dove alleni o dove” giochi” così non si fa venire contro di te……..
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: