Altri Sport

Altre 6 medaglie per le Grosseto Cheers e un secondo posto italiano nella classifica finale

Si è concluso con altri 6 trofei anche l’ultimo turno del Campionato italiano open cheerleading e cheerdance di Fidenza, sabato e domenica scorsa. Le Grosseto Cheers hanno raggiunto ben quattro primi posti (nelle categorie Cheer junior, Group stunt junior, Cheer hip hop e Cheer dance), due secondi posti (categorie Cheer dance e Cheer jazz) e un quarto posto nella categoria Peewee cheerleading, ovvero le bambine più piccole. Una grandissima soddisfazione per le ragazze Grosseto cheers dei Condor 81ers, che hanno raggiunto il secondo posto assoluto nella classifica finale del Campionato double jazz junior di cheerdance. A giorni, infatti, la federazione pubblicherà la classifica finale che vedrà le maremmane prime in almeno 3 categorie (Hip hop, Junior e Group stunt). <<Siamo orgogliosi di aver raggiunto traguardi così prestigiosi – ha spiegato Maira Ottobri, responsabile settore Cheerleadering Condor Grossetoe di portare in alto il nome di Grosseto. Queste ragazze hanno dimostrato di poter raggiungere come gruppo qualsiasi obiettivo grazie all’impegno e allo spirito di squadra. Oltretutto si sono dovute arrangiare per un periodo, dopo lo sfratto dalla palestra, e allenarsi in un campo all’aperto. Il nostro ringraziamento va anche, e soprattutto, ai genitori delle ragazze che non c’hanno mai fatto mancare il supporto e l’aiuto, oltre che a tutta la società che crede fortemente in questo progetto>>. Ma i trofei conquistati non sono l’unica buona notizia, visto che questa mattina l’assessore allo Sport del Comune di Grosseto, Fabrizio Rossi, ha ricevuto una delegazione dei Condor Grosseto per risolvere la questione legata alla mancanza di una palestra e di un magazzino per le giovani atlete. <<Siamo felici che l’assessore ci abbia ricevuto – ha concluso Ottobri – e che ci abbia promesso di risolvere definitivamente e personalmente la questione. Siamo fiduciosi di poter riavere ciò che ci spetta: ovvero una palestra per le ragazze e un magazzino per le nostre attrezzature, anche perché le stesse atlete hanno dimostrato di meritarselo alla grande>>.

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *































Il CalcioMercato di Gs