Connect with us

Calcio

Sport e solidarieta’ vanno a braccetto, per aiutare le famiglie ucraine scappate dalla guerra

E’ stata una magnifica iniziativa, anzi, fantastica, che rimarrà indelebile, abbracciare chi è scappato dalla guerra, lasciando tutto è pazzesco, da brividi con quei bambini che sono i miei eroi, anche se loro mi guardavano con gli occhi sgranati e sorpresi in positivo, non potranno mai immaginare quanto mi hanno riempito il cuore, ha detto Alessandro Izzo, allenatore dell’Atlante Grosseto, piombinese doc, responsabile e creatore di “Tutti insieme per Piombino” associazione nata per aiutare le famiglie in difficoltà, da alcuni anni.

L’idea, o se volete il suggerimento è partito da Alexandra Mostoghiu (Andra), che in questo periodo si dedica molto al calcio femminile, collabora anche con l’Atlante Grosseto femminile, targata “Elettromeccanica Moderna”, che ha coinvolto Gianluca Piola, responsabile del calcio femminile dell’Atlante, che a sua volta ha chiamato subito Alessandro Izzo a Piombino che si è messo subito in “movimento” ed il giorno dopo partendo appunto da Piombino e in collaborazione con lo stesso Piola, sono riusciti a portare con un camioncino una spesa cospicua facendo felice due famiglie ucraine, due mamme con cinque figli, tre di una signora e due dell’altra, con i rispettivi mariti rimasti in patria a combattere per il loro paese.

Con me, afferma Izzo, c’era il solito Gianluca Piola, persona di cuore che non ha esitato ad aiutarmi, ed importante anche la figura della collaboratrice dell’Atlante Grosseto femminile, Alexandra Mostoghiu (Andra) che ci ha fatto da tramite. La nostra pagina “Tutti insieme per Piombino” è ormai conosciuta, ha voluto donare la spesa a queste due famiglie ucraine che alloggiano a Marina di Grosseto, è una eccezione, in quanto la medesima è nata per aiutare le famiglie di Piombino colpite dal covid 19. Spero che i piombinesi, continua Izzo, siano orgogliosi di questo, così come tutte le persone che dall’Italia, ma anche da altri paesi, hanno fatto delle donazioni. Inoltre sono sicuro che la città di Grosseto, come già sta facendo, possano continuare, dato che i grossetani sono buoni di cuore e lo faranno.

Per concludere, Izzo afferma, che sport e solidarietà vanno a braccetto, dato che basterebbe vedere gli occhi e sorrisi di questi bambini che toccavano le maglie da gioco donate dall’Us Grosseto 1912, tramite Alexandra Mostoghiu (Andra).

Giornalista pubblicista dal 1993, ha collaborato con La Nazione, Tele Tirreno, Tv9, TeleMaremma. Ring announcer per Mediaset, Raisport, Sport Italia ed Eurosport. Addetto stampa della Figc provinciale e Atlante Grosseto calcio a 5. Per Gs segue il calcio a 5, il pugilato ed è ospite fisso nella trasmissione web Il lunedì del Grifone.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x