Connect with us

Motori

Top ten in crescendo per Francesco Paolini al Trofeo Maremma

Il pilota di Montieri ha chiuso al nono posto assoluto, al debutto sulla Skoda Fabia Evo Rally2 ed insieme a Marco Nesti, per i colori di Jolly Racing Team.

E’ andato ben oltre le aspettative il weekend di Francesco Paolini, impegnato nel 46° Trofeo Maremma, prova d’apertura dell’International Rally Cup. Grandi sensazioni ed una buona competitività hanno portato il pilota maremmano, in coppia con il fido Marco Nesti alle note, fino alla nona piazza assoluta, in quello che era il suo debutto nella top class, ovvero la Rally2, e quindi per la prima volta al volante della Skoda Fabia Evo, curata da PA Racing. L’alfiere di Jolly Racing Team ha iniziato a prendere confidenza con la vettura nel corso dello shakedown, dovendo poi fronteggiare le mutevoli condizioni meteorologiche delle prime due prove speciali, disputate nel tardo pomeriggio di sabato. Partito quindi cauto, per tenersi lontano dai guai, Paolini ha iniziato a risalire la china nel secondo giorno di gara, sfruttando sia la sempre maggiore confidenza con la vettura sia il fondo più asciutto, tornato a bagnarsi poi a tratti per improvvisi scrosci di pioggia. Spunti cronometrici di rilievo sono arrivati soprattutto dalla prova speciale di Montieri, quella “di casa” per Paolini, tra cui un 7° tempo assoluto, segnali quindi che il potenziale, in prospettiva futura, c’è.

“E’ stato un rally complesso, a causa del meteo più invernale che primaverile – le prime impressioni di Francesco Paolini – il che ha reso sicuramente più impegnativo prendere confidenza con la vettura, per me nuova. Grazie al team PA Racing, che mi ha fornito una vettura curata in modo maniacale, sono riuscito a trovare subito un buon compromesso di setup. La forte pioggia di inizio gara mi ha portato a non strafare, visto che era molto facile sbagliare e gettare tutto alle ortiche. Ci siamo trovati 21° a fine prima tappa, e siamo partiti per il secondo giorno, viste le condizioni migliori e la prova di casa mia da disputare, con l’intento di recuperare terreno e provare a dire la nostra. Abbiamo progressivamente ridotto il distacco dai migliori dell’International Rally Cup, campionato dove il livello, quest’anno, è veramente elevato, e ciò non può che farci molto piacere. Siamo arrivati ad essere a ridosso della top ten prima dell’ultima prova, la “mia” Montieri: con Marco ci siamo guardati negli occhi ed abbiamo deciso di provarci, arpionando un nono posto che, visto il valore e l’esperienza dei nostri avversari, vale come una vittoria, un risultato ben oltre le nostre aspettative iniziali, considerando anche i progressi fatti in poco tempo. Un enorme grazie, di nuovo, al team PA Racing, a tutti i nostri partner, alla mia scuderia ed a Maremma Corse 2.0, che ha riportato a grandi livelli la gara e fatto un lavoro di pregio a livello organizzativo.”

 

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x