Connect with us

Calcio

Calcio a 5, la Ternana fa ricorso e l’Atlante (al momento) non può disputare la semifinale di Coppa Italia

Grosseto – Si doveva giocare sabato prossimo ad Anzio, la semifinale di Coppa Italia di calcio a 5 del girone “E” di serie “B”, tra il Città di Anzio e l’Atlante Grosseto, rispettivamente classificate seconda e terza classificata, ma la Divisione Calcio a 5,  ha rinviato la stessa perché la Società Ternana ha effettuato il ricorso alla Corte d’Appello, dopo che in prima istanza il suo reclamo era stato respinto perché infondato e pertanto la stessa Divisione ha per il momento rinviato la gara in attesa di ulteriori decisioni. Il motivo del reclamo della società umbra è quello che durante la partita di recupero del campionato contro l’Atlante Grosseto, gli arbitri non hanno convalidato un gol che secondo loro era entrato in porta si,  ma dall’esterno per un problema della rete, ma la società aveva fatto ricorso con le prove televisive. Staremo a vedere le prossime decisioni.

Nel frattempo Alessandro Izzo e i suoi ragazzi ne approfittano per recuperare energie e prepararsi al meglio per la trasferta di Roma contro il 1983 3Z History, in programma sabato 12 febbraio.      

Mercoledì sera intanto si è giocato il primo turno di Coppa Italia a livello di Under 21 e la formazione dell’Atlante Grosseto, guidata da Federico Baluardi, è stata eliminata dalla quotata formazione del Vis Gubbio per 8-4, partita giocata al Palabombonera di Grosseto.

Partita molto aperta con gli ospiti in partenza favoriti dal pronostico dopo aver già battuto in campionato Tamberi e soci, ma questa volta gli umbri  hanno trovato una squadra molto cresciuta rispetto che li ha impegnati a fondo. Pronti via e gli ospiti passano subito in vantaggio su una punizione dal limite molto generosa, ma i grossetani pareggiano a metà tempo con Agnelli.

I due brasiliani ospiti Almeida e Felipe però (al termine hanno realizzato una tripletta ciascuno), portano gli umbri in vantaggio sul 3-1. I ragazzi di mister Baluardi reagiscono e con Bilal accorciano le distanze e poi falliscono la grande occasione con lo stesso giocatore di portarsi in parità, fallendo un calcio di rigore e nei minuti finali del tempo subiscono altri due gol e il tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio per 5-2, frutto di due amnesie difensive.

Nella ripresa la gara è diventata più fisica ma i grossetani hanno lottato su ogni pallone non cedendo come era capitato in campionato, ma mostrando però limiti in attacco e non concretizzando alcune palle gol che le sono capitate per riaprire la partita, terminata poi 8-4 per gli ospiti. Nell’economia della Atlante è pesata la grave assenza del bomber Lessi. Domenica mattina al Palabombonera arriva la capolista Pontedera.

Giornalista pubblicista dal 1993, ha collaborato con La Nazione, Tele Tirreno, Tv9, TeleMaremma. Ring announcer per Mediaset, Raisport, Sport Italia ed Eurosport. Addetto stampa della Figc provinciale e Atlante Grosseto calcio a 5. Per Gs segue il calcio a 5, il pugilato ed è ospite fisso nella trasmissione web Il lunedì del Grifone.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x