Connect with us

Basket

Basket serie B femminile, la Gea Grosseto limita i danni contro la corazzata Perugia (30-63)

Gea Basketball Grosseto-Sisas Perugia 30-63

GEA GROSSETO: Nermettini 3, Cipolletta 2, Moscatelli 10, Simonelli, Nunziatini 5, De Michele, Perillo 6, Lambardi, Faragli 4. All. Luca Faragli.

SISAS PERUGIA: Soli ne, Nana, Ricci ne, Aquinardi 10, Cernicchi 6, Cragnolino ne, Sartor 13, Manganello, Vescovi 9, Presta 9, Cardinali 16.

All. Posti.

ARBITRI: Michele Forte di Siena e Tommaso Cavasin di Rosignano.

PARZIALI: 4-19, 13-38; 21-55, 30-63.

La Gea Basketball Grosseto limita i danni contro la corazzata Perugia nella terza giornata di ritorno del campionato di serie B femminile. Le ragazze di Luca Faragli hanno subito ben trentatré punti in meno rispetto alla gara d’andata, grazie ad una buona difesa, che ha limitato le bocche da fuoco umbro, che sono andate al tiro con l’avversaria a disturbare. A Perugia la Sisas mise a segno sei bombe, in via Austria s’ fermata a due (una testa Acquinardi e Cernicchi). Stavolta però, di fronte ad una difesa che s’è comportata bene, sia a zona che a uomo, c’è stato un attacco un po’ troppo sterile, che non  è mai riuscito a segnare più di nove punti in un quarto. La partenza è stata lenta, con i canestri di Giulia Faragli e Miriam Perillo, gli unici dei primi dieci minuti. Nell’ultimo periodo, però, la Gea è riuscita addirittura a fare meglio del Perugia, 9-8.

«Devo fare i miei complimenti alla squadra – commenta il coach Luca Faragli – per l’ottimo comportamento difensivo, che ha messo un po’ in difficoltà il Perugia. Siamo invece mancati in attacco, trenta punti non pochini. La squadra ha impostato bene, ma spesso non è andata al tiro. Serve un maggiore coraggio. Quando attacco e difesa funzioneranno insieme, probabilmente, si potrà brindare al successo. Comunque sono contento: continuiamo a crescere. Senza contare che dobbiamo fare i conti con l’assenza di alcune giocatrici esperte».










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x