Connect with us

Calcio

Si chiude il 2021 con un bilancio altamente positivo per la neonata Asd Suvereto del presidente Roberto Daiqui

suvereto-squadra-del-2021-2022

Per la neonata società del Suvereto Calcio il 2021 si chiude con un bilancio che va oltre le più rosee previsioni. Il sodalizio è sano, con in testa l’esperto presidente Roberto Daiqui. La squadra, compatta egregiamente guidata dal mister Stefano Cugini, che dopo otto giornate di campionato si trova in vetta alla classifica del proprio girone di 3^ Categoria e con un piede in quella che potrebbe essere la finalissima di Coppa Provinciale (dopo aver pareggiato a Porto Azzurro per 3-3 la gara di andata semifinale).

Il Suvereto ha fin qui giocato complessivamente 11 incontri (8 di Campionato e 3 di Coppa) riportando 7 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta, segnando ben 38 reti (con una media di oltre 3 gol a partita) e subendone 19. Deri ha segnato 9 reti, Cipriani 7, Garfagnini 6, Piscitelli 5.

Il tutto impreziosito dal calore che i ritrovati tifosi stanno dimostrando nei confronti della squadra, seguendola sia nelle gare in trasferta sia in quelle casalinghe, che vengono disputate sul campo di Monterverdi M.mo (gli allenamenti, invece, hanno luogo a Venturina), per via degli importanti lavori di ristrutturazione, dell’impianto suveretano “Armando Picchi”, in fase di completamento.

La nuova avventura è iniziata nell’agosto del 2020 quando un gruppo di appassionati e coraggiosi sportivi decise di proseguire la tradizione calcistica suveretana, riportandola in vita sulle ceneri della gloriosa Società Polisportiva, fondata nel 1964 e dichiarata cessata dall’ultima fallimentare gestione a guida follonichese.

Così, dopo poco, nacque ufficialmente l’Associazione Sportiva Dilettantistica Suvereto Calcio 2020, alla quale aderirono circa 150 soci, con al vertice Roberto Daiqui, già presidente del precedente sodalizio nelle stagioni 1985/86 e poi dal 2014 al 2016, affiancato dagli altri membri del Consiglio direttivo: gli ex presidenti Giovanni Alfonsi e Federico Ercoli, il segretario di lungo corso Luciano Barlettani, i veterani Fausto Campinoti e Alessandro Malentacchi (ex giocatore e tecnico biancoverde), le “vecchie glorie locali” Pierluigi Cortigiani (primatista con 450 presenze e 71 reti in 19 anni di militanza), Gianni Cugini (316 presenze in 12 stagioni) e Alberto Bagnoli (bomber principe con 79 reti in 131 gare), gli altri ex giocatori Francesco Cecchi e Raffaele Ulivieri, i nuovi entrati Andrea Tucci, Alfio Arrighi e Francesco Toninelli.

Il debutto ufficiale della nuova squadra è avvenuto in Coppa il 17 ottobre con i cugini del Sassetta, battuti per 5-1 nel primo derby della storia tra le due compagini, al quale è seguito l’altro sentitissimo derby a Campiglia, tornato dopo un’assenza di 14 anni e terminato con uno schioppettate 3-3.

Il 1° novembre è poi iniziato il Campionato, ancora contro il Sassetta sul campo di Donoratico (4-1 per i biancoverdi), che vede ora i ragazzi di Cugini occupare il primo posto in classifica, dopo aver battuto lo Stagno per 6-2 nello scontro al vertice disputatosi il 19 dicembre.

Giornalista pubblicista dal 1993, ha collaborato con La Nazione, Tele Tirreno, Tv9, TeleMaremma. Ring announcer per Mediaset, Raisport, Sport Italia ed Eurosport. Addetto stampa della Figc provinciale e Atlante Grosseto calcio a 5. Per Gs segue il calcio a 5, il pugilato ed è ospite fisso nella trasmissione web Il lunedì del Grifone.







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x