Connect with us

Calcio

Comunicato ufficiale della Nuova Grosseto Barbanella dopo gli eventi accaduti nella partita dei Giovanissimi provinciali

Grosseto – Riceviamo e pubblichiamo in maniera integrale il comunicato arrivato in redazione dalla società Nuova Grosseto Barbanella dopo il match di sabato dei giovanissimi provinciali.
«Un episodio grave che mai avremmo voluto vedere e commentare». Questa la presa di posizione della Nuova Grosseto Barbanella in merito ai fatti accaduti sabato 4 dicembre, al termine della partita valevole per il campionato provinciale Giovanissimi. Sul campo di via Australia si era da poco conclusa la gara tra i padroni di casa e la formazione del Follonica Gavorrano, quando fuori dal rettangolo di gioco si è scatenato un parapiglia tra il pubblico: «Sono episodi che condanniamo fermamente – precisano dai vertici societari – in quanto nulla hanno a che vedere con lo sport e con i valori che quotidianamente cerchiamo di far apprendere a tutti i nostri tesserati». In tal senso dalla Nuova Grosseto Barbanella precisano che: «Nell’episodio non è stato coinvolto alcun tesserato della nostra società. Seppur colti di sorpresa dalla gravità del gesto, assolutamente inaspettato, i nostri dirigenti si sono subito attivati per calmare gli animi, in attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine». Una vicenda spiacevole, sulla quale occorre meditare: «Siamo sicuri che una società seria e professionale come quella del Follonica Gavorrano, non esiterà a prendere provvedimenti nei confronti dei responsabili dell’aggressione e dei suoi tesserati coinvolti nell’accaduto – concludono dalla Nuova Grosseto Barbanella – Al resto della vicenda penserà la giustizia ordinaria nelle opportune sedi».

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x