Connect with us

Allievi

“IX edizione del Memorial Angelucci”: doppietta per il Grosseto

Il Paganico battuto, ma esce a testa alta

US GROSSETO-PAGANICO 3-2

Us Grosseto: Cacciabaudo, Castellazzi, Mema, Ottaviani, Fregoli, Sacchini, Riitano, Carpentiero, Torti, Filippi, Cerretti.  A disposizione: Bocchi, Maiorana, De Michele, Lucattini, Fantoni, Meacci.

Paganico: Tosini, Fedeli, Sgai, Ghinelli, Carbutti, Sergi, Riccardi, Golia, Pineschi, Mureddu, Marrucci.

Il Grosseto conquista la IX edizione del Memorial Angelucci, sconfiggendo il Paganico per 3-2 nella finale disputata al Gaetano Scirea di Ribolla, bissando così la recente vittoria del campionato Allievi provinciale.
La partita ha regalato agli spettatori tante emozioni racchiuse tutte nella ripresa.
Al 7′ grandissimo tiro al volo, che avrebbe meritato miglior sorte, di Cerretti, rapido a riprendere una ribattuta fuori area, con pallone che sfiora l’incrocio dei pali.
Al 19′ ancora Grosseto vicino al vantaggio. Azione insistita di Mema, che conquista una punizione dal limite. Morbida e precisa la battuta di Filippi per il colpo di testa di Fregoli che sfiora nuovamente l’incrocio dei pali.
Al 28′ buona trama in velocità Castellazzi, Riitano, Filippi e conclusione alta del centrocampista biancorosso. Si va al riposo.
Al 44′ primo cambio di mr. Angeli, dentro De Michele, fuori Filippi
Al 50′ primo tiro del Paganico, ma la conclusione di Mureddu è alta sulla traversa.
Al 52′ fuori Torti dentro Lucattini
Al 56′ De Michele chiude una pericolosa azione del Paganico e fa ripartire quella dei biancorossi, ma sullo scambio Riitano, Cerretti la conclusione sorvola la traversa.
Al 59′ punizione di capitan Carpentiero, sulla respinta della difesa, sforbiciata in bello stile di Ottaviani ancora fuori di poco.
Al 61′ meritato vantaggio del Grosseto. Al limite dell’area, é molto bello il passaggio filtrante di Ottaviani, che libera Cerretti, cross perfetto per Castellazzi che sottomisura non sbaglia.
Al 63′ immediato pareggio del Paganico, sugli sviluppi di un calcio d’angolo gran tiro di Pineschi da fuori area, imparabile alla destra di Cacciabaudo.
Al 68′ nuovo vantaggio del Grosseto. Punizione di Carpentiero uscita avventata del portiere, sul pallone vagante in area, Riitano è il più veloce a ribattere in rete. Fuori al 71′ Carpentiero dentro Meacci.
Al 74′ molto dubbio il fallo di mano in area del Grosseto, rilevato dall’arbitro, buona comunque la sua direzione e rigore che Mureddu realizza nonostante Cacciabaudo intuisca.
Quando sembra che la partita sia destinata ad essere decisa dalla lotteria dei calci di rigore, il Grosseto ha invece l’ultima e decisiva parola, nell’emozionante contesa.
Al 77′ caparbia azione di De Michele che recupera con grinta sulla tre quarti del Paganico, serve Riitano, che imbuca al centro, un pallone apparentemente innocuo ma sul quale l’uscita di Tosini è difettosa, ci crede Cerretti che deposita nella porta sguarnita, nonostante il disperato tentativo di fallo dell’estremo difensore del Paganico. Dopo 4′ minuti di recupero finisce l’incontro con la meritata vittoria dei biancorossi.
Complimenti alla società, allo staff tecnico ed ai ragazzi, autori di una stagione eccellente.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x