Connect with us

Calcio

“Coppa MiniPassalacqua”: vincono Virtus Maremma e SauroRispescia

Virtus Maremma – Invicta Grosseto 1-0 (0-0)

VIRTUS MAREMMA: Buzzegoli, Baldanzi, Bonaccorsi (13′ st Tosi), Campietello, A. Carraresi, N. Carraresi, Kanxha, Morabito, Poli (24′ st Mori), Signori, Vichi. A disposizione: Veliu, Zoni, Civitelli, Paccagnini, Vicetti, Rocchi.  All. Papini.

INVICTA GROSSETO: Dal Buono, Mancini (25′ st D’Daddario), Fantoni (27′ st Poggiaroni), Artino (24′ st Guidarini), Giomarelli, Hoxha, Franceschi, Di Manno, Betti (31′ st Moroni), Brioso (14′ st Onorato, 17′ st Pampo), Elmouden (27′ st Coppolecchia). All. Franceschelli.

ARBITRO: Murzi.

RETE: 40′ st Morabito.

NOTE: calci d’angolo 4-1. Recupero: 1′ + 5′.

Tutto è nascosto dietro l’ultimo corner, in piena zona Cesarini, un lampo che illumina il Virtus e abbaglia l’Invicta: Morabito sbuca il mischia, deviazione, palla in rete, triplice fischio finale. L’esordio del girone B se lo aggiudicano i ragazzini in viola (1-0), quelli in rosso sentono il morso allo stomaco. Una sfida alla pari che finisce in maniera inaspettata. Inizia bene il Virtus Maremma, al 10′ Kanxha è davanti alla porta di Dal Buono reattivo e bravo a  sventare la conclusione. Poi tutto diventa uniforme, sparadici i tiri, vita facile per i portieri. Al limite dell’intervallo (35′) il pericoloso diagonale di Kanxha porta Dal Buono all’eccellente deviazione in corner. La ripresa nasce con due angoli consecutivi per i giovanissimi di Papini senza conseguenze. L’Invicta si fa vedere al minuto 11: punizione di Manno, respinta di Buzzegoli, Elmouden replica, Buzzecoli anche. Al 27′ Elmouden gira di testa il corner, il portiere tocca la sfera che sbatte sulla traversa. Nei 5′ di recupero la partita riprende i connotati di stabilità. Ma al 40′ ecco il lampo di Morabito.

Saurorispescia – Paganico 3-0 (1-0)

SAURORISPESCIA: Bonucci (25′ st Laudicino), Lippi (21′ st Fedeli), Testa, S. Rossi, Moroni (21′ st Cristinzio), Veronesi, Gargiolli, Falconi (18′ st Tavarnesi), D. Bruni (9′ st F. Bruni), Salvadori, Columbu (18′ st Nastro). All. Picardi.

PAGANICO: Generali, Calvellini (11′ st Cellini), Grassi (21′ st Ciacci), Martini (7′ st Montorsi), Bernardini, Fazzi, De Maria (32′ st Marziali), Ferretti (25′ st Rabagli), M. Rossi, Begnardi, Lanzihiri (30′ st Amedei). A disposizione: Brocca. All. Simoncelli.

ARBITRO: Cagnani.

RETI: 8′ D. Bruni, 3′ st Salvadori, 31′ st Gargiolli.

NOTE: calci d’angolo 7-4. Recupero: 0′ + 1′.

Il Saurorispescia vince con merito (3-0), il Paganico cade lasciando buone impressioni sul sintetico. I rossoneri sono complesso solido, costruttivo e affiatato, quelli bianconeri hanno saputo reagire con vigore e tecnica, non si sono mai nascosti, hanno giocato a calcio limando bene le differenze tra le due formazioni. Diego Bruni al minuto 8 stabilisce le intenzioni del Saurorispescia, 1-0. Il Paganico resta in campo con partecipazione collettiva provando a far inceppare i sincronismi avversari. Al 29′ Falconi dalla lunga distanza impegna seriamente Generali la cui risposta è da applausi. La ripresa inizia con il secondo gol firmato Salvadori, il siluro si insacca alla sinistra di Generali. Gara in controllo per i ragazini di Picardi, Paganico sempre vivace. Laudicino mette in corner il tiro di De Maria (27′), quindi il Paganico va vicinissimo al gol, ma l’ultima conclusione vola alta. Rovesciamento di fronte ed ecco la scivolata vincente di Gargioli, 3-0. L’ultimo tentativo del Paganico con Rossi si infrange sul palo, è il 35′.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x