Calcio Juniores Settore Giovanile

Coppa Bruno Passalacqua, prima semifinale: il Roselle ringrazia Bicocchi e stacca il pass per la finale. Albinia out con rammarico

A.C.D. ROSELLE

Coppa Bruno Passalacqua, prima semifinale:

Albinia – Roselle: 2-1 (20’pt Bucci; 23’pt Turchini; 27’pt Bicocchi)

Albinia: Beligni, Melfi, Moschetto, Russo Giovanni (dal 29’st Niccolaini), Polizzotto, Bigliazzi, Maliziola (dal 1’st Fastelli), Antongini (dal 27’st Franci), Turchini, Nicola Marchi (C) (dal 49’st Gagliardi) , Giacalone (dal 36’st Sorrentino). A disposizione: Gagliardi, Niccolaini, Fastelli, Sorrentino, Franci, Naitana. All: Carotti.

Roselle: Nunziatini, Lanzini (dal 14’st Polidori), Cicerchia, Tuoni, Germinario, Majuri, Laiolo (dal 19’st Ferrari), Martinacci (C) (dal 49’st Dubaldo), Bucci (dal 36’st Pastorelli), Bicocchi (dal 27’st Tichem), Facondini. A disposizione: Comparini, Dubaldo, Pastorelli, Polidori, Ferrari, Lorini, Tichem, Zarone, Cappuccini. All: Consonni.

Ammoniti: Turchini; Majuri; Giovanni Russo; Germinario; Antongini; Nicola Marchi; Espulso: Fastelli per reazione; Pastorelli per reazione Recupero: 1° tempo: /  2 tempo: 4 minuti + 2 minuti Angoli: 4-3

Si aprono le semifinali nella coppa Bruno Passalacqua con le prime due squadre ad affrontarsi, Albinia e Roselle, pronte a giocarsi un posto nella finalissima in programma nella giornata di venerdì 16 Giugno. La prima frazione è molto combutta e le due squadre che si affrontano a viso aperto con l’Albinia di mister Carotti che parte decisamente meglio provando a mettere in campo tutto il proprio repertorio mentre il Roselle prova a colpire in contropiede con Laiolo e Bucci, prontissimi ad attaccare gli spazi alle spalle dei difensori avversari. A passare i vantaggio sarebbe l’Albinia quando Antongini sfonda sulla sinistra mettendo al centro trovando la deviazione vincente di Turchini ma l’arbitro annulla tutto perché la sfera controllata da Antongini aveva varcato la linea di fondo. Al ventesimo minuto il Roselle trova il vantaggio un po’ a sorpresa: Germinario addomestica un rilancio della difesa dell’Albinia, affida la palla a Tuoni che pesca in verticale Bicocchi tra le linee, il fantasista maglia numero 10 lancia sulla destra Laiolo scattato sul filo del fuorigioco, il numero 7 velocissimo mette dentro per l’accorrente Bucci che da due passi insacca. Dura poco il vantaggio termale in quanto l’Albinia non si dà per vinta e al 23° da un corner battuto da Antongini, Turchini impatta molto bene il pallone di testa depositando in rete l’1-1. Roselle che però, una volta subito il pari, si rigetta subito in avanti cercando il vantaggio immediato e trovandolo al 27° quando da una rimessa laterale battuta dentro l’area da Lanzini, il pallone arriva a Bicocchi dopo un batti e ribatti, il numero 10 non ci pensa due volte e con un sinistro di controbalzo, pesca l’angolino alla destra di Beligni che tocca ma non devia come dovrebbe. Nuovo vantaggio termale con la formazione di mister Consonni chiamata a gestire il vantaggio e la reazione rabbiosa dell’Albinia a caccia del pareggio che riaccenderebbe il match, ma senza trovarlo nella prima frazione. La seconda parte di gara si apre con l’Albinia che inserisce Fastelli al posto di un impalpabile Maliziola e i rossoblù premono di più sull’acceleratore. Due ottime punizioni per l’Albinia non sfruttate da Marchi permettono al Roselle di rimanere avanti nel punteggio andando anche vicino al tris quando Bucci lotta bene un pallone con Bigliazzi vincendo anche il duello e allargando sulla destra per Martinacci, il capitano controlla e spara con Beligni che respinge con un ottimo intervento. Mister Carotti le prova tutte inserendo tutte le sue armi offensive ma il Roselle resiste bene schierando Pastorelli al fianco di Majuri e Germinario dando vita ad una difesa a 5 davanti a Nunziatini. Speranze che si spengono per l’Albinia quando al 43° Fastelli dopo un fallo di gioco, tira un calcio in testa ad un avversario, con il direttore di gara che lo caccia. Altra espulsione giunta al 48° quando dopo un contrasto di gioco, Marchi e Pastorelli si beccano, quest’ultimo dice qualcosa di troppo e viene espulso tirando poi una spinta anche al direttore di gara. Partita di cuore dell’Albinia che ha provato in tutti i modi a scalfire la difesa termale reagendo in modo immediato allo svantaggio subito, bravo il Roselle a gestire il vantaggio di Bicocchi correndo pochi rischi e senza subire troppo il ritorno dell’Albinia. E’ dunque il Roselle la prima finalista. 

Loading...
mm

Roberto Balestracci

Per GrossetoSport segue la categoria Juniores Provinciali, la Coppa BrunoPassalacqua e la coppa FantaPassalacqua.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • in queste partite conta il risultato. il gioco rimandato a data da destinarsi. un plauso va dato all’allenatore dell’albinia carotti per la squadra che ha saputo mettere in campo nel torneo.sinceramente da una squadra come il roselle seconda nel campionato regionale c’era da spettarsi qualcosina in più nel gioco



















Loading…

 










 

 

 

 



















Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.