Calcio Coppa Passalacqua Settore Giovanile

Coppa Bruno Passalacqua, girone C: la Castiglionese si sveglia tardi, il Gavorrano vola ai quarti a punteggio pieno

Coppa Bruno Passalacqua, girone B:

Gavorrano – Castiglionese: 2-1 (23’pt D’Ovidio; 20’st rig Loffredo; 35’st Pecchi)

GAVORRANO (4-4-1-1) Di Iorio, Potini, Muzzi (dal 24’st De Luca), D’Ovidio (dal 28’st Venturelli), Troiano (dal 3’st Tostelli), Grotti, Iazzetta (dal 16’st Russo), Montani, Loffredo, Corradi, Marrini (dall’11’st Benocci) A disposizione: Fancellu, Venturelli, De Luca, Russo, Porro, Benocci, Tostelli All. Luzzetti

CASTIGLIONESE (4-3-1-2) Maccarucci (dal 47’st Renieri), Monaci, Signorini (dal 20’st Rosadoni), Biancalani, Mascelloni, Veri, Losappio (dal 16’st La Ganga), Boschi, Pecchi, Bragaglia (dal 31’st Bagnoli), Morales A disposizione Renieri, Bagnoli, Rosadoni, Laganga All. Calchetti

Ammoniti: Biancalani, Morales
Angoli: 5-6
Recupero: 2′ nel primo tempo e 4′ nel secondo

Grosseto Scende in campo il girone C del torneo Bruno Passalacqua con due formazioni aventi obiettivi differenti: il Gavvorano di mister Luzzetti è a punteggio pieno dopo le prime due partite e già qualificato, mentre la Castiglionese, dopo un pareggio e una sconfitta nelle precedenti due partite, è chiamato a vincere in tutti i modi contro un avversario più blasonato per mettere pressione alle due formazioni che si affronteranno domani, Casteldelpiano e Paganico rispettivamente a 3 e 1 punto conquistati. La prima frazione non è delle più esaltanti, con il Gavorrano che crea molta mole di gioco sbattendo più volte sul muro rossoblù alzato a protezione di Maccarucci. La prima occasione della gara è per la Castiglionese: poco dopo il 10′ Biancalani lancia in profondità Pecchi, il numero 9 resiste alla carica di Potini, ma, giunto davanti a Di Iorio, calcia debolmente di punta. La risposta del Gavorrano arriva 10 minuti dopo, ma in questa occasione i minerari passano: punizione conquistata da Marrini al limite dell’area leggermente spostato sulla destra, D’Ovidio calcia con sinistro (non irresistibile il suo tiro) sul palo del portiere Maccarucci, il numero uno però si trova spiazzato in quanto aveva anticipato il movimento sul palo scoperto finendo per avere la visione oscurata dai tanti uomini in barriera, palla nell’angolo e gol dell’1-0. Si scioglie il Gavorrano dopo una prima parte di gara dove ha faticato e non poco a servire le proprie punte causa anche una più che ottima opposizione dei ragazzi di mister Calchetti. Al 32′ il Gavorrano vanno vicino al raddoppio con un tentativo quasi casuale in quanto Muzzi, in un tentativo di cross, colpisce male la palla con la sfera che sbatte sulla traversa terminando la sua corsa fuori dal campo. 7 minuti più tardi il Gavorrano mettono in scena l’azione più interessante del primo tempo: lancio di Grotti per Loffredo che scarica di prima per Corradi, quest’ultimo serve nuovamente in profondità Loffredo ma il numero 9 una volta entrato in area di rigore, si vede parare il tiro di sinistro da Maccarucci. Si sveglia nel finale di tempo la Castiglionese che conquista 2/3 angoli consecutivi e su uno di questi battuto da Pecchi, Bragaglia insacca di testa da pochi passi dopo un’ottima torre di Veri, ma il guardalinee sbandiera il fuorigioco di Bragaglia e l’arbitro annulla tutto lasciando il risultato sull’1-0. Nella seconda parte di gara succede poco o nulla con il Gavorrano che effettua tre cambi nei primi 16 minuti inserendo anche il capitano Tostelli partito inizialmente dalla panchina con la Castiglionese che costruisce la prima occasione dal 18° quando Morales da angolo di Pecchi incorna di testa con Di Iorio che para in modo plastico. Due minuti più tardi, il Gavorrano trova il raddoppio: il neo entrato Russo manda in profondità Corradi, il numero 10 in un primo momento perde palla ma successivamente si fionda nuovamente sulla sfera vagante con Biancalani ingenuo che tenta l’intervento in scivolata colpendo e atterrando il giocatore minerario, l’arbitro indica il dischetto e Loffredo dagli 11 metri non sbaglia spiazzando Maccarucci dopo una rincorsa lenta. La partita si avvia verso la conclusione senza più altro da dire ma il Gavorrano si complica la vita prendendo gol al 38′ quando Biancalani, splendido il suo lancio in profondità, serve in Pecchi sullo scatto, il numero 9 con un tocco stile calcetto prende in controtempo DI Iorio accorciando le distanze e infuocando il finale. Pecchi va vicino alla doppietta personale quando dopo un altro lancio in profondità e dopo aver resistito a ben due cariche, scarica un destro potente chiamando Di Iorio alla parata in angolo. Gavorrano che in questo finale ha staccato letteralmente la spina concedendo campo agli avversari che ne hanno approfittato una volta e che provano a colpire nuovamente. Passa dunque il turno a punteggio pieno il Gavorrano di mister Luzzetti che nei quarti se la vedrà con l’Invicta, seconda classificata del girone A, abbandona la competizione la Castiglionese che rimane ferma a quota 1 punto senza vittorie conquistate. 

 




Loading...



















Loading…

 










 

 

 

 



















Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.