Calcio Coppa FantaPassalacqua Coppa Passalacqua Rubriche Settore Giovanile

Coppa Bruno Passalacqua, le pagelle di Paganico – Gavorrano 2-7: Loffredo migliore in campo grazie all’hat- trick

Paganico:

Rossi 4: 7 gol presi sono troppi in una partita, le responsabilità non sono soltanto sue ma in 2/3 gol ci mette dei suo
Pippi 5: mezzo voto in più perché realizza il gol del momentaneo 1-1. Nella ripresa viene asfaltato in lungo e in largo come tutti i suoi compagni.
Pieri 4,5: regge bene nel primo tempo, ma nella ripresa la musica cambia. De Luca ingrana la sesta e buonanotte sonatori.
Monaci 5: nel primo tempo ci mette grinta e determinazione offrendo un assist al bacio per il sorpasso bianconero. Nella ripresa viene travolto dall’ondata rossoblù senza poter far nulla. Il capitano affonda con tutta la barca. (dal 22’st Alberizzi: SV)
Marzocchi 4,5: benino nel primo tempo, spiana la strada a Loffredo dopo solo 20 secondi della ripresa ciccando il rinvio. Da lì sarà una completa agonia per lui e il Paganico (dal 32’st Bambagioni: sv)
Boscagli 4: infilato a destra, sinistra, in mezzo e chi più ne ha più ne metta. Già nella prima frazione soffre tremendamente Loffredo e Russo, nella ripresa ancora peggio (dal 27’st Massai: SV)
Del Principe 4,5: qualche buono spunto nel primo tempo ma nella ripresa non si vede mai.
Vieri 5: regge bene l’impatto con gli avversari nel primo tempo trovando Pippi smarcato sul secondo palo in occasione del corner del pareggio. Nella ripresa non scende in campo e il Gavorrano dilaga (dal 13’st Avola 5: non aiuta in difesa e in avanti crea davvero poco)
Fagnoni 6: unico a salvarsi anche nella ripresa. Nel primo tempo corre e semina il panico palla la piede nella difesa avversaria trovando il gol del vantaggio. Nella ripresa la sua squadra non esce dagli spogliatoi e lui non può far altro che osservare (dal 38’st Terrosi: SV)
Muja 4: impalpabile. Tocca pochi palloni e in fase di interdizione non è mai presente.
Lombardini 4: zero palloni toccati con equivalenti zero tiri in porta. Spaesato.
Allenatore Chechi 4,5: il voto è una media tra un primo tempo da 5e un secondo tempo da 4 La sua squadra trova la forza di ribaltare il risultato contro un formazione nettamente più forte ma getta tutto alle ortiche nei primi dieci minuti della ripresa dove il Gavorrano ne fa addirittura 4. Come mai questo calo psicologico?

Gavorrano:

Di Iorio 6: due gl subiti di cui il primo ha parecchie responsabilità perché non trattiene la sfera come dovrebbe. Si riscatta subito con l’uscita a valanga a chiudere lo specchio su Fagnoni e altri due super interventi nella ripresa a risultato già acquisito.
Potini 5,5: sorpreso in occasione del gol del momentaneo 2-1. Fagnoni nel primo tempo si infila come burro dalla sua parte mettendolo quasi in ridicolo dal punto di vista atletico. Meglio nella ripresa.
Benocci 7: altra gara superlativa de terzino rossoblù. In difesa rischia poco spingendo molto e trovando il gol del definitivo 7-2 con un destro a giro preciso e ben calibrato. Inesauribile.
Venturelli 6: in mezzo al campo il Gavorrano fatica più del previsto ma alla fine se la cava, non tantissimi i palloni giocati ma utilissimo in fase di interdizione. Buona prova nella giornata del suo diciottesimo compleanno (dal 33’st D’Ovidio: SV)
Tostelli 6: nessun rischio dalle sue parti, gioca spesso il pallone rinunciando quest’oggi ai lanci lunghi, salvo casi eccezionali. Attento e preciso lascia il campo dopo una buona prova (dal 30’st Troiano: SV)
Lanzieri 5,5: sulla fascia destra nel primo tempo arrivano i pericoli maggiori quando Fagnoni parte palla al piede. Meglio nella seconda parte di gara quando il risultato viene messo in cassaforte.
Porro 7: netto passo avanti del numero 7 minerario. Tantissimi i palloni toccati e tantissimi gli spunti ad imbeccare i compagni. Sforna assist e trova la gioia personale su punizione con complicità del portiere.
Montani 6,5: buona la sua gara. Gioca più palloni di Venturelli e spesso lo fa con qualità dando respiro alla manovra. Un po’ in affanno in fase di interdizione dove viene supportato dal compagno di reparto.
Loffredo 8: tripletta d’autore. Sblocca la gara subito, firma il pari del 2-2 prima dell’intervallo e chiude la pratica venti secondi dopo l’inizio della ripresa. Una vera macchina da gol con in più un ottimo lavoro in fase di protezione palla. Bellissima l’intesa con Russo con il quale si intendono a meraviglia (dal 26’st Grotti: SV)
Russo 7: finalmente trova il gol personale dopo un’altra partita fatta di sacrificio in ripiegamento difensivo e un continuo servire assist ai compagni. Senza una buona spalla, Loffredo difficilmente segnerebbe così a raffica (dal 16’st Corradi 5,5: entra ma non incide non trovando mai l’occasione per timbrare il cartellino)
De Luca 6,5: un po’ sotto tono nella prima frazione, si sveglia nella ripresa servendo l’assist a Russo e trovando il gol personale su invito di Loffredo. Pedina fondamentale nello scacchiere di mister Luzzetti (dal 10’st Muzzi 6: buon impatto sulla gara con tanto di gol sfiorato dopo pochi istanti)
Allenatore Luzzetti 7: primo tempo sottotono dove i suoi ragazzi sembrano accontentarsi e rischiano la beffa. Ribalta completamente gli spogliatoi e il Gavorrano nei primi 10 minuti ne fa 4. Mister Luzzetti stile Allegri in un Carpi – Juventus della passata stagione, quando le cose non vanno, tocca sbrigliare i giocatori con le cattive.

Loading...
mm

Roberto Balestracci

Per GrossetoSport segue la categoria Juniores Provinciali, la Coppa BrunoPassalacqua e la coppa FantaPassalacqua.

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • complimenti al gavorrano che ha fatto vedere momento di un calcio veramente frizzante.dopo il calvario del campionato un pò di luce anche per i ragazzi di mister luzzetti



















Loading…

 










 

 

 

 



















Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.