Calcio Coppa FantaPassalacqua Coppa Passalacqua Rubriche Settore Giovanile

Coppa Bruno Passalacqua, le pagelle di Arcille – San Vincenzo 1-3: Venucci finalmente decisivo

Arcille:
Leye 5,5:
beffato sul primo gol dove Perillo angola molto il suo colpo di testa, si fa trovare un po’ fuori posizione in occasione del secondo gol dove Venucci lo sorprende dalla lunga distanza. Errore che alla fine pesa..

Tornabene 5,5: gioca una partita attenta anche se soffre in più circostanze l’intraprendenza di Venucci. 
Marchioli 6: sulla corsia sinistra il San Vincenzo spinge meno che sull’opposta, corre pochi pericoli preferendo una soluzione meno bella ma efficace (dal 25’st Nerucci 5,5: capitola insieme alla squadra senza aiutare la causa)
Dima 5: in mezzo al campo l’Arcille fatica più del previsto abbassando il baricentro dopo il gol segnato 
Fazzi 5: in difficoltà contro i continui movimenti delle punte avversarie. La sua uscita non aiuta però la squadra a rialzarsi (dal 10’st Cuomo 5,5: pochi spunti se non una conclusione di punta. Troppo solo)
Artuso 5,5: regge bene nel primo tempo ma nel finale di gara non riesce a tirare su la squadra che puntualmente capitola. Peccato
Marra 6: bellissimo il gol che porta al momentaneo vantaggio. Si batte su ogni pallone cercando di tenere alta la squadra. Nella ripresa anche lui viene abbandonato dai suoi e viene chiamato ad un lavoro massacrante.
Guido 5: non riesce a tenere botta a centrocampo. Spesso butta via il pallone senza ragionare, spaesato
Formicola 5,5: da punta (lui che è un terzino) va vicino al gol. Cerca di sfruttare la sua progressione in campo aperto ma spesso lo arginano bene. Viene arretrato centrale difensivo e la sua squadra prende 3 gol. Casualità? 
Riitano 5: innamorato troppo spesso del pallone. Non gioca con i compagni tenendo troppo palla finendo col perderla più volte. Solo una traversa da segnare su punizione ma poi il vuoto (dal 10’st Petermayer 5,5: ingresso voglioso il suo con qualche cavalcata interessante sulla fascia. Crolla insieme a tutta la baracca nel finale)
Bambagioni 5: terzo di sinistra in un centrocampo a tre fatica tremendamente ad entrare in partita. Sempre messo in mezzo ricorre spesso al fallo per bloccare le iniziative avversarie. 
Allenatore De Blasi 5: la sua squadra trova un vantaggio meritato ma poi si blocca come se avesse avuto paura di vincere. Crolla nel finale dicendo praticamente addio alla competizione.

San Vincenzo:
Vallesi 5,5: 
raccoglie il pallone in fondo al sacco dopo un bel tiro di Marra su cui poteva far poco, per il resto dimostra di dar poca sicurezza al reparto arretrato in varie circostanze.
Leone 5,5: dalle sue parti arrivano i pericoli maggiori con il numero 2 spesso in difficoltà. Sale nel finale insieme alla squadra.
Rossi Filippo: SV (dal 35’pt Rossi Giulio 6,5: ottimo il suo impatto. Porta su la squadra proponendosi spesso in avanti, pesca il cross vincente per Perillo che sigla il pareggio dando il là alla rimonta)
Lazzerini 5: graziato da Formicola in occasione della traversa. Durante l’arco della gara se la cava come può e alla fine la sua squadra si salva.
Coscia 5,5: mezzo voto in più perché avvia l’azione del pari. Anche lui tremendamente in difficoltà per tutta la gara formando con il compagno di reparto un pacchetto da brividi. Con il Roselle servirà tutt’altra prestazione (dal 40’st Tonelli: SV)
Talocchini 6: non gioca una brutta partita, costretto spesso a lanciare lungo per il pressing (confusionario) degli avversari, dimostra di sapersi destreggiare bene con la palla tra i piedi (dal 24’st Perillo 6,5: decisivo il suo ingresso. Realizza il gol del pari ma prima trascina su la squadra a suon di sportellate. Dopo una prima partita deludente, oggi si riscatta)
Pieraccini 5: combina poco e nulla sulla corsia destra. Evanescente.
Ladu 6: tignoso e volenteroso in mezzo al campo. Recupera tantissimi palloni con tanto di qualche spunto interessante come l’assist per il 3-1.
Laurenti 5: crea 0 pericoli in attacco non mettendo mai in difficoltà la difesa di casa (dal 16’st Elezi 6,5: che ingresso. Corre su tutti i palloni, sembra indiavolato. Ringhia e combatte trasmettendo la sua carica ai compagni che lo seguono a ruota. L’assist di tacco per il 2-1 è una perla)
Gualersi 5,5: combina poco in mezzo al campo ma alla fine è utile per il raggiungimento del risultato.
Venucci 7,5: gioca una partita migliore della prima senza però essere decisivo fino al minuto 42 della ripresa. Qui decide di salire in cattedra sorprendendo Leye dai 25 metri e poi dimostra qualità sopraffine con l’aggancio e pallonetto sul 3-1. Quando vuole, può decidere una partita da solo (dal 49’st Gorini: SV)
Allenatore Manetti 6,5: la sua squadra va sotto nella prima frazione ma non si scompone. Crea poco è vero ma si sveglia la momento giusto rifilando un tris pesante in ottica qualificazione. Con il Roselle però, servirà tutt’altra partita.

Loading...








Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.