Altri Sport Atletica e podismo

Campionato italiano di mezza maratona per vigili del fuoco: bene Bernabini, Petrucci e Cittadino

Si è corso contemporaneamente alla “Marathon Miramar” di Trieste, anche il sedicesimo campionato italiano di mezza maratona riservato ai Vigili del Fuoco. Alla partenza sistemata al Castello Miramare circa 1300 atleti presenti. Di questi, oltre cento podisti dei Vigili del Fuoco arrivati da venticinque comandi provinciali di tutta Italia. Nella splendida piazza “Unità d’Italia” in pieno centro a Trieste era stato posizionato il traguardo della “Half Marathon” Al via dello “Starter” anche tre atleti del comando prov.le di Grosseto: Gionni Bernabini, Guido Petrucci e Aldo Cittadino. I tre podisti del gruppo sportivo “M.Boni” si sono difesi bene sul tracciato che si snodava lungo mare. In avvio di gara i partecipanti, hanno dovuto fare subito i conti con i primi cinque chilometri di salita. La difficoltà del percorso ha selezionato i migliori sopratutto nei tempi. Guido Petrucci chiude la gara in 1h,32′. Per l’esperto atleta maremmano è buon tempo e un buon allenamento in vista dell’ “Iron Man” di Venezia che correrà a inizio giugno. Gionni Bernabini è il secondo dei grossetani con 1h e 55′. Il tempo per Bernabini è piuttosto alto ma anche lui ha cercato di risparmiare energie fisiche e mentali nel trovare la condizione migliore in previsione della prossima gara di “Trail Marathon” che dovrà correre sulle Alpi Apuane programmata sempre per giugno. Per finire con l’ultimo piazzamento di Aldo Cittadino in 1h e 57” E’ un tempo alto per il maratona dei Vigili del Fuoco di Grosseto, ma Cittadino non stava bene, a causa delle non perfette condizioni fisiche. Nella classifica speciale riservata ai comandi dei Vigili del Fuoco, il gruppo sportivo di Grosseto si piazza in quindicesima posizione, lontano del podio. Infatti in base al regolamento il punteggio viene dato sui tempi migliori per correre la competizione e al numero di atleti che partecipano al campionato italiano. I grossetani, pur facendo registrare buoni tempi, non potevano competere con i comandi che si sono presentati con più atleti facendo registrare anche ottimi tempi a fine gara.

Loading...



















Loading…

 










 

 

 

 



















Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.