Altri Sport

Tiro con l’arco. Trofeo Etrusco: il maltempo non ferma gli arcieri maremmani

Vento e pioggia hanno contraddistinto la 49^ edizione del trofeo etrusco di tiro con l’arco, ma non hanno fermato gli arcieri maremmani che ancora una volta si sono dimostrati all’altezza della situazione. Sul campo di tiro Lucio Parigi di via Lago di Varano, oltre 60 atleti si sono sfidati nell’arco olimpico e nel compound tra le varie categorie: dai giovanissimi ai master.
A conquistare il primo posto negli assoluti di arco olimpico maschile a 70 metri è stato Francesco Sparnaccini (Arcieri Città di Terni) che ha battuto allo shoot-off Alberto Pagliantini (Arcieri di Montalcino). Importante terzo posto per Carlo Tiberi della Compagnia Maremmana Arcieri.
Sempre a 70 metri, il podio degli assoluti di arco olimpico femminile, invece, ha visto al primo posto Giulia Bossolini della compagnia senese Mens Sana che si è imposta su Elisa Tognozzi, atleta della Compagnia Maremmana, che ha così colorato di bianco e rosso il secondo gradino del podio.
Per gli assoluti di arco olimpico maschile a 60 metri, l’oro è stato conquistato da Lorenzo Corraro, ancora un atleta della Maremmana Arcieri che si è imposto su Alberto Corti della Mens Sana. Terzo classificato l’altro arciere senese Tommaso Bonari.
Vincitore degli assoluti di arco olimpico maschile a 40 metri è stato Matteo Bilisari, portacolori della Compagnia Maremmana Arcieri che si è aggiudicato il primo posto su Alessio Fulchieri della compagnia degli Arcieri di Montalcino.
Vittoria tutta grossetana anche negli assoluti a 40 metri di arco olimpico femminile grazie a Federica Gelso, che ha sconfitto Livia Lenzi (Mens Sana). Al terzo posto Michela Lonetti, sempre per la Mens Sana.
A chiudere l’assegnazione delle medaglie per l’arco olimpico, l’oro negli assoluti a 25 metri maschile è andato a Samuele Rosso della Maremmana Arcieri che si è piazzato davanti a Lorenzo Pierangioli degli Arcieri di Montalcino. Terzo classificato Filippo Montagnani, arciere della Mens Sana.
Per l’arco compound maschile, invece, l’oro agli assoluti è stato assegnato a Davide Baldinacci (Arcieri G. L. d’Appiano), che si è imposto di misura su Filippo Tombesi, arciere di Terni. Ancora i colori della Maremmana Arcieri sul terzo gradino del podio, grazie al contributo di Gregorio Cirillo.
Negli assoluti di arco compound femminile, infine, la pioggia è stata anche quella di medaglie per la Compagnia Maremmana Arcieri, che ha occupato tutto il podio. Primo posto per la campionessa italiana 2016 Giulia Grascelli, davanti a Katia Pasquinelli e a Serenella Cristiano.
Loading...








Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.