Calcio Prima Categoria

Gianmarco Borghi: la storia del portiere ultrà

San Quirico. Gianmarco Borghi è fresco vincitore del campionato di Prima Categoria, girone F. Infatti, ha difeso i pali della porta del San Quirico, di cui da anni è diventato una bandiera.

Sì, perchè lui è una persona che ancora crede e alla quale piace il calcio di una volta, quello dei capitani che a vita restano in una squadra, che la maglia è più importante di qualsiasi altro valore.

In molti sanno che Gianmarco non è solo un bravo portiere, ma è anche un ultrà che, appena può, coglie l’occasione per seguire la propria squadra, la Robur, sia in casa che in trasferta con il suo gruppo “Non tesserati Siena” composto da una decina di ragazzi che non si sono voluti adeguare alle disposizione della tessera del tifoso.

<<Per me seguire il Siena è più che una passione, è un amore viscerale>> commenta Borghi, che prosegue <<è come una droga che ogni ultrà ha nei confronti della squadra per cui tifa da bambino e che seguirebbe in capo al mondo>>.


Infine, lo stesso numero uno ci svela un retroscena interessante e curioso:  <<Il mio sogno è sempre stato quello di indossare un giorno la maglia numero uno del Siena e quando siamo  falliti dopo la gestione Mezzaroma ripartendo dalla Serie D ho pensato di propormi, ma per me le bandiere sono bandiere e ho deciso di rimanere a San Quirico…>>.

Poi, terminata l’intervista, lo stesso Borghi veste di nuovo i panni da ultrà e commenta ridendo: <<Sono consapevole che adesso su una testata giornalistica di Grosseto posso ricevere numerose “ingiurie”, ma per noi ultras il bello è anche questo…>>.

Loading...
mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Salve a tutti,vorrei salutare tutte quelle persone allenatori,pseudo tifosi o invidiosi(non ho visto piu’ scrivere nessuno, in quanto sono spariti dalla circolazione)che ci davano per morti,benzina finita,squadra e mister mediocri……..Grazie di cuore perchè ci avete dato ancora piu’ forza…..nemmeno ora che abbiamo vinto ho visto un commento di congratulazioni….ma non importa….vi renderemo partecipi della nostra PROMOZIONE con foto durante la festa in piazza………capisco la vostra delusione….purtroppo per voi tra andata e ritorno (tutto documentato…anzi no…l’andata non avete trovato gli high light vostri e quindi avete deciso di non pubblicarlo ma non importa)avete fatto un tiro e mezzo……Grazie di cuore a tutti e buone vacanze…#FINOALLAFINE

  • Grande portiere e ultras di valore. Complimenti per la vittoria del campionato…peccato per la squadra che sostieni ma nessuno è perfetto!!

  • Un sautone ai furboni di castel del piano……inventori del calcio,strateghi..buon play-off………a no scusate play-out! Vi ha ridicolizzato anche bonelli.








Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.