Altri Sport Atletica e podismo Ciclismo Nuoto Tennis Vela

A Castiglione tornano le Giornate Europee dello Sport. Sabato, domenica e lunedì i primi eventi

Al suono della banda La Samba che accompagnerà tutti per le vie cittadine, e con lo spettacolo degli sbandieratori di Torrita di Siena, si aprono (sabato) le Giornate Europee dello Sport: l’appuntamento, da non perdere, è per le 17,00 in piazza Orto del Lilli. Da quattro anni il Comune di Castiglione della Pescaia propone la kermesse: una serie di eventi, oltre cento e per tutti i gusti fino a fine giugno, che coniugano perfettamente sport, cultura e enogastronomia.

«Con le Giornate Europee dello Sport dal 2014 l’incremento di turisti italiani e stranieri, è stato evidente e significativo – dichiara il Sindaco Giancarlo Farnetani – Prendendo in considerazione il 2013, e facendo il raffronto con i mesi di aprile, maggio e giugno, l’aumento degli arrivi è stato in totale del 13,36%, mentre le presenze sono aumentate del 26,04%: da 261.000 del 2013 alle 329.600 del 2016. Il dato più interessante è poi sicuramente quello della permanenza delle persone nel nostro territorio: siamo passati dai 4,7 giorni di media ai 5,3 giorni, che confermano la bontà di coniugare lo sport, la cultura e le nostre bellezze paesaggistiche. Un allungamento della stagione ricettiva, vero punto d’arrivo di tutte le iniziative in calendario».

Nel contenitore delle Giornate Europee difficile valutare il valore degli eventi, con tutte le associazioni e le società sportive cittadine che hanno dato un apporto determinate nel programmare gli appuntamenti, culturali e sportivi.

«Il programma s’impreziosisce di eventi culturali di valore – sostiene l’assessore alla cultura Susanna Lorenzini – Si spazia dalle visite agli edifici del culto, all’imperdibile mostra al museo di Vetulonia “L’arte del vivere al tempo di Roma, i luoghi del tempo nella Domus di Pompei”, con reperti eccezionali per la prima volta esposti in Italia (annunciata anche una delegazione dal museo di Londra), alla celebrazione per i 300 anni dalla nascita di Leonardo Ximenes, invitato illustre il ministro Dario Franceschini.»

«Il tema di questa edizione è stato quello da ospitare gli eventi sportivi ad una partecipazione attiva allo sport – sostiene il consigliere con delega allo sport Pier Paolo Rotoloni – e non solo per una singola giornata. Tra i tanti appuntamenti il primo del 15 aprile è con il golf a Punta Ala, con le qualificazioni alla finale nazionale del trofeo “Viaggiare Golf Trophy 2017”, e per la giornata di Pasqua, sempre con il golf, con il trofeo “Memorial Piercarlo Rotta”, mentre per pasquetta, lunedì 16 dell’Angelo la gara podistica di 23 chilometri “Grosseto-Castiglione”, il 21 aprile la regata del Cvcp dei Dinghy e l’inaugurazione della mostra “Giardini d’artista e arte ambientale in Toscana” e il 29 aprile i “50 anni d’amicizia con San Benedetto Po”, in ricordo dell’alluvione del 1966.

Loading...








Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.