Calcio Gavorrano Calcio

Serie D: il Gavorrano contro l’ex Pagliuca, grande incognita per Fc Grosseto-Viareggio

Gavorrano-Montecatini 1 a 0 - contrasto a centrocampo

Grosseto. Credo che non ci siano più aggettivi per descrivere la situazione Grosseto (16); anche questa settimana il balletto “contro il Viareggio (25) si gioca/non si gioca” ha avuto il sopravvento su tutto il resto e ad oggi ancora non c’è la certezza della disputa della partita (anzi, c’è più la certezza della non disputa della partita). Viene da chiedersi perché anche la Lega si impegni affinchè il Grosseto termini il campionato, quando è palese che, sia che giochi o meno il risultato finale sarà sempre il solito (a dire la verità si rischia di prendere meno reti perdendo a tavolino che non in campo); inoltre andresti a salvare una società che l’anno prossimo non avrà la benché minima possibilità di iscriversi ad un qualsiasi campionato, e allora, non sarebbe meglio finirla quì?
Per fortuna in Maremma abbiamo comunque una squadra che almeno da un po’ di interesse al girone; il Gavorrano (59), capolista del girone, continua la propria cavalcata verso il professionismo ed al sottoscritto, pur rimanendo attaccato ai colori biancorossi, fa veramente piacere vedere una compagine della zona primeggiare, indipendentemente dalle voci che vorrebbero una sua trasformazione in Grosseto l’anno prossimo, ma se anche questo non dovesse succedere il sentimento di affetto verso i minerari rimarrà da parte mia vero e genuino. Dicevamo della capolista che sarà impegnata nell’insidiosa trasferta contro il Real Forte Querceta (41) ancora in corsa per un posto nei play off, nonostante la sconfitta conseguita nell’ultimo turno.
Il resto del programma comincia con Argentina (41) – Ponsacco (38) due squadre assolutamente in zone tranquille, con i padroni di casa che addirittura strizzano l’occhio ai play off; Fezzanese (24) – Finale (44) con le squadre che inseguono obbiettivi opposti nella bassa e nell’alta classifica; sembrerebbe un impegno meno pericoloso che per la capolista quello che a Ghivizzano (29) – vedrà impegnata la seconda in classifica, la Massese (55), quest’ultima impegnata a non perdere contatto con la testa della classifica contro una squadra che difficilmente potrà evitare i play out, ma ormai quasi al sicuro dalla retrocessione diretta.
Si continua con Ligorna (32) – Jolly Montemurlo (36), squadre impegnatissime ad evitare i play out; la terza della classifica, il Savona (52) potrebbe fare un bel passo avanti dovendo affrontare lo Sporting Recco (24), ultimamente in ripresa, ma attualmente sempre nella posizione di retrocessa diretta; stesso situazione per la Lavagnese (49), altra pretendente alla conquista di un posto nella post season che andrà a giocare a Sestri Levante (32) in lotta serrata per evitare i play out.
A chiusura del programma abbiamo Valdinievole Montecatini (42) – Unione Sanremo (40) che conta per l’accesso ai play off, eliminando di fatto da questa corsa chi dovesse soccombere nell’incontro. (AS)

Loading...



















Loading…

 










 

 

 

 



















Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.