Calcio Prima Categoria

Presentazione e pronostici della 27° giornata in Prima Categoria: domenica di primi verdetti?

Nella foto Boni con la maglia della Castiglionese

GROSSETO Scatta ormai il conto alla rovescia nel campionato di Prima Categoria: quattro domeniche da vivere intensamente per definire la classifica finale con tutti i verdetti ancora da decidere. La nuova capolista San Quirico difende il proprio primato al Campogrande contro una Neania a caccia di punti pesanti per la salvezza: un risultato positivo permetterebbe al team di Gaggi di guadagnare quella fiducia giusta per terminare bene una stagione che si è complicata molto nella seconda metà. Più agevole forse sulla carta l’impegno per l’Aurora Pitigliano, che ospita un Argentario per il momento tranquillo: i gialloblù dovranno dimostrare di aver assorbitro il contraccolpo psicologico della perdita del primo posto, animati più che mai dalla sete di riscatto. Il Gracciano, nel turno casalingo contro il Castell’Azzara, si gioca forse l’ultima cartuccia nel tentativo, difficilissimo, di dare ancora fastidio alle prime due, mentre il derby senese Mazzola Valdarbia-Montalcino dirà molto in chiave playoff, con il Quercegrossa spettatore molto interessato, ma anch’esso impegnato in una gara delicata al “Francioli” di Alberese: i bianconeri, con quasi tutto l’attacco squalificato, provano a riprendere la marcia verso la salvezza che ha avuto un brusco stop una settimana fa a Porto Santo Stefano. Paganico e Castiglionese, dopo essersi incontrate, hanno l’ultima chance (o quasi) di allargare le pericolanti in zona playout: i ragazzi di Amedei sfidano lo Scarlino dell’ex Visalli con l’obiettivo di ricucire lo strappo da Govi e compagni, mentre i rossoblù potrebbero approfittare di un Amiata non brillantissima in questi ultimi turni. Ponte d’Arbia e Pianella, invece, è sfida per evitare l’ultima piazza: se vincono i padroni di casa, il team di Baroni è praticamente condannato alla Seconda. Nel girone D, turno in trasferta per il Monterotondo che affronta la pericolante Fornacette Casarosa: dopo tre pareggi, i rossoverdi puntano a piazzare l’allungo decisivo su Castiglioncello e Colli Marittimi.

Il programma: Alberese-Quercegrossa (arbitro Falledi di Livorno), Amiata-Castiglionese (Martino di Firenze), Aurora Pitigliano-Argentario (Lampedusa di Grosseto), Gracciano-Castell’Azzara (Labate di Firenze), Mazzola Valdarbia-Montalcino (Dal Prà di Firenze), Neania Casteldelpiano-San Quirico (Mangani di Arezzo), Paganico-Scarlino Calcio (Mariottini di Livorno), Ponte d’Arbia-Pianella (Rugi di Empoli). Girone D: Fornacette Casarosa-Monterotondo (Perlamagna di Carrara).

ALBERESE – QUERCEGROSSA X

AMIATA – CASTIGLIONESE X2

AURORA PITIGLIANO – ARGENTARIO 1X

GRACCIANO – CASTELL’AZZARA 1X

MAZZOLA VALDARBIA – MONTALCINO X2

NEANIA CASTELDELPIANO – SAN QUIRICO X2

PAGANICO – SCARLINO CALCIO 1X

PONTE D’ARBIA – PIANELLA 1X

GIRONE D

FORNACETTE CASAROSA – MONTEROTONDO X2

Loading...

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della prima categoria. Lavora anche per il Corriere di Maremma.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Alberese – Quercegrossa 1-1
    Amiata – Castiglionese 0-1
    Aurora Pitigliano – Argentario 2-0
    Gracciano – Castell’Azzara 1-1
    Mazzola Valdarbia – Montalcino 1-2
    Neania – San Quirico 0-2
    Paganico – Scarlino 1-1
    Ponte D’Arbia – Pianella 1-1








Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.