Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Comunicato Fc Grosseto: “è iniziata la caccia alle streghe ?”

Massimiliano Pincione, presidente Grosseto Fc

 

Grosseto. L’Fc Grosseto ha diramato sul proprio sito ufficiale il seguente comunicato:

Apprendiamo dai media che l’Assessore allo sport del Comune di Grosseto ed il Sindaco attenderanno i tifosi in Piazza Duomo n. 1 all’arrivo della manifestazione pacifica in programma per la giornata di domani sera alle 21,00.
Chiediamo che il nostro Assessore dia lettura a tutti i tifosi ivi presenti delle seguenti circostanze.
0. Il Comune di Grosseto non ha mai provveduto al rilascio della convenzione quinquennale, sebbene promessa dai rappresentati politici oggi alla opposizione e posta dalla nostra società quale condizione imprescindibile per l’esecuzione dell’investimento da parte dei soci e che ha reso possibile il mantenimento in vita di quello che ritenete il “Vostro Grifone”.
1. Il Comune di Grosseto non ha mai rimborsato alla FC Grosseto i costi di gestione dello Stadio Zecchini che sono maturati in occasione dei recenti campionati europei Paralimpici. Il Comune di Grosseto ha trattenuto arbitrariamente il deposito cauzionale versato in suo favore dall’ente organizzatore della manifestazione per l’importo pari ad € 2.000,00.
2. In data 4 gennaio 2017 il Tribunale di Grosseto ha emesso in favore della FC Grosseto un decreto ingiuntivo ingiungendo all’Ente comunale di provvedere al pagamento dell’importo pari ad € 9.143,00 a titolo di rimborsi per costi e spese sostenuti dalla FC Grosseto per la manutenzione degli impianti sportivi e comunque riconosciuti e deliberati dallo stesso Comune di Grosseto con propri atti interni.
3. Il Comune di Grosseto, temerariamente, ha notificato opposizione a decreto ingiuntivo venendo addirittura a negare il valore e la fondatezza degli atti deliberati dallo stesso Ente comunale e posti dal Tribunale a fondamento della emissione del decreto ingiuntivo in favore della FC Grosseto.
Si richiamano i seguenti atti deliberati dal Comune di Grosseto che sono facilmente reperibili sul sito web della amministrazione:
– visto di congruità del 22.02.2016;
– deliberazione Giunta comunale n. 209/2016;
– determinazione dirigenziale n. 1119/2016.
4. La FC Grosseto ha sempre richiesto fino dall’inizio del 2016 la compensazione dei rispettivi crediti o, almeno la deliberazione di una riduzione del canone di concessione per la stagione 2015/2016. Nessuna risposta dal Comune.
5. Tutto quanto sopra significa che il Comune di Grosseto è legittimato ad opporre eccezioni e/o ritenzioni di denaro nei confronti della FC Grosseto, mentre la nostra società deve solo provvedere al pagamento, senza dilazioni, sebbene sia noto a tutti lo stato di degrado in cui è stato consegnato l’impianto sportivo ad agosto 2015. Si ricorda che è stata accertata in tribunale una responsabilità per € 90.000,00 circa che ricadrà sulle spalle dei cittadini ove il Comune di Grosseto non si attiverà per il recupero.
6. Per tale ragione abbiamo proposto reclamo contro la ordinanza del Tribunale che condanna la FC Grosseto al rilascio degli impianti sportivi.
7. Per la perdita di acqua e per i pagamenti che oggi il Fiora reclama, ricordiamo che la nostra società ha richiesto formalmente nel mese di luglio 2016 l’intervento del Comune di Grosseto. Detto intervento non ha mai avuto luogo. Eppure un proprietario vigile e diligente deve attivarsi per evitare che un danno si aggravi, anche per tutelare tutti i cittadini. Oggi, sentendo il Fiora, vi sono importi da pagare per oltre € 25.000,00. Non sembra esagerato questo consumo di acqua in appena una anno e mezzo di attività della nostra società e considerato che la nostra società ha già versato al Fiora un considerevole acconto ?
Ora, letto quanto sopra, siamo proprio sicuri che il Comune di Grosseto non abbia responsabilità alcuna in merito a quanto accaduto in questo ultimo periodo? Siamo sicuri che il Comune di Grosseto non stiamo facendo tutto quanto nelle sue possibilità per determinare l’allontanamento di questa proprietà da Grosseto? Siamo sicuri che l’Ente comunale agisca per la tutela dei cittadini grossetani?
Attendiamo una risposta.
FC Grosseto

Redazione

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ritengo che si potrebbe scrivere un romanzo per confutare una ad una tutte queste lamentele, ma non spetta a me farlo e non credo neanche che ne valga la pena, io mi limito ad una banale constatazione: tutto questo ragionamento a salvaguardia dell’operato di una società che, dopo aver dato un calcio alla possibilità di tornare tra i professionisti, sta coprendo di ridicolo la nostra città tramite una squadra-materasso che è in serie negativa da oltre tre mesi e che sta precedendo spedita verso un’ingloriosa retrocessione…CHE CAVOLO DI SENSO HA TUTTO CIO’ ???

  • Ahahahahahahahah.
    Non sanno piu che dire ..che inventare… mai viste arrampicate sugli specchi cosi lunghe e logoranti.
    Vergognosi e basta. Senza ritegno ne pudore.
    Forse non gli e’ ancora chiara a ta gentaglia…
    VI DOVETE LEVARE DAI COGLIONI.

    VERGOGNA.

    • Ma noi chi? Se non ricordo male quando il signor Camilli decise di abbandonare nessuno si è fatto avanti per rilevare la società. Con questo non stò difendendo il signor Pincione che ha combinate più di Carlo in Francia ma stò avallando il disinteresse degli imprenditori locali. Poi come al solito toccherebbe ai tifosi aggiustare l’inaggiustabile e se così dovesse andare poi si assisterebbe ad un via vai di persone pronte ad investire. Io credo che i tifosi, quelli veri e non quelli che vanno alle partite solo per denigrare, sono gli unici che soffrono questa situazione ridicola. Stiamo, purtroppo, diventando lo zimbello calcistico nazionale e tutto ciò nessuno lo merita. Speriamo…………………………

  • Sicuramente il comune non avrà tutte le ragioni, anzi, ma questa non è una giustificazione per non pagare niente di niente di promettere e non mantenere, di fare proclami non seguiti dai fatti, di trattare altre Società e poi non fare la domanda di ripescaggio e potrei andare avanti per ore………i soldi non ci sono la città non vi vuole ANDATEVENE SUBITO!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Ammesso e non concesso che ci sia una parte di verità su quanto sopra scritto, si chiede al Sig. Pincione
    Perchè non ha iscritto la squadra alla serie C
    Cosa gli ha impedito di formare una compagine competitiva
    Perchè ha lasciato andare via tutta la rosa dei giocatori ( mancati pagamenti ?)
    Perchè non ha provveduto al loro rimpiazzo
    Non credo che tutto questo sia giustificato dal contenzioso con il Comune, in quanto se oggi il ” nostro Grifone” fosse nelle posizione alte della classifica i tifosi forse avrebbero un altro atteggiamento

  • scorrendo questi articoli e commenti mi sembra di sentire, in sottofondo, una musichetta che fa: pappapararrapparapappapararrappara….

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.