Calcio Terza Categoria

Le pagelle di Montiano-Ribolla: Sforzi e Sefa su tutti, Cozzolino si conferma bomber implacabile

MONTIANO 6,5

MARASA’ 6 Interviene in modo goffo sulla conclusione di Guscelli che porta al 2-1 il Ribolla, ma si rifà con un bell’intervento a terra sull’incornata sempre del numero 9. Un po’ incerto nelle uscite.

LORENZONI 6,5 Bravo in fase difensiva, dove è sempre attento e concentrato, si spinge poco in avanti sia per caratteristiche che per la piega che prende la gara.

VALENTINI 6 Molto bene nel corso della prima frazione, cala però alla distanza. Un po’ più propositivo di Lorenzoni, ma meno accurato in fase difensiva.

TORTOLI 6,5 La chiave tattica insieme a Sforzi, con cui va a formare una cerniera di centrocampo che protegge la difesa e supporta bene il reparto offensivo. Poco dinamismo, ma buon piede e ottimo senso tattico. (25′ st Mazzinelli 6 Entra in una fase convulsa, cerca di reggere il colpo con qualche sbavatura)

RICCARDI 6 Gara attenta, sfortunato e ecccessivamente penalizzato in occasione del rigore concesso dove a nostro avviso è proprio lui a subire il fallo.

FERRINI 6,5 Protagonista su entrambi i fronti: con mestiere e astuzia si guadagna il sacrosanto rigore del vantaggio, dietro giganteggia a lunghi tratti su Guscelli. Perde un po’ i riferimenti, come tutta la squadra, dopo l’ingresso in campo di Gennai.

MERKOQI 5,5 Parte con buon piglio, ma ben presto Biondi gli prende le misure e gli concede solo un tiro a lato nella seconda frazione. Da uno come lui era lecito attendersi qualcosa in più.

SFORZI A. 7 Faro del centrocampo, centrocampista totale che abbina grande grinta e temperamento a un piede educato nelle punizioni e in impostazione. Suo il centro del 2 a 0, con Berti nella ripresa che gli nega la doppietta. Cala alla distanza, ma dopo un’ora di altissimo livello. (31′ st L. Sforzi 6 Prende il posto del fratello, facendo a sportellate con Filippini)

RUGGIERO 6 Troppo solista in alcune fasi di gioco che avrebbe potuto sfruttare meglio. Berti gli nega la gioia del gol al tramonto del primo tempo, costretto poi a uscire per infortunio (18′ st Smajli 6,5 Un bel lusso per mister Cipriani poter disporre dell’ex Castiglionese dalla panchina: giocatore scaltro, che guadagna tante punizioni e mette in apprensione la retroguardia avversaria, con il gol del 3 a 1 che è la giusta gratificazione al suo modo di approcciare la gara)

SEFA 7 Gran giocatore, dotato di spunto e tecnica da categoria superiore. Sfugge più volte a Calisti nel primo tempo, rendendosi sempre pericoloso convergendo da sinistra, si appiattisce forse un po’ nel secondo tempo, ma quando i compagni sono in difficoltà gli consegnano la palla per respirare. E’ lui su rigore a sbloccare la gara. (40′ st Piccini sv Aiuta la squadra nel finale)

CORRIDORI 6 In apertura fa rischiare la figuraccia a Berti con un tiro insidioso, poi cerca il duetto con Sefa provando a creare superiorità sull’out di sinistra. Sacrificato poi per esigenze tattiche. (15′ st Storelli 5 Quando non si trova più nella linea con Lorenzo Sforzi e Tortoli si perde un po’ a giro per il campo ed è il momento in cui il Montiano sbanda di più. Un tiro alla bandierina e un intervento grossolano che regala una rimessa pericolosa agli avversari ne sporcano ancor più la prestazione)

RIBOLLA 5,5

BERTI 6 Rischia la figuraccia sul tiro iniziale di Corridori, con la palla che per sua fortuna non varca la linea di porta, poi compie due ottime parate a cavallo dei due tempi sulla botta di Ruggiero e la seconda punizione di Sforzi. Sulle tre reti, effettivamente, ha poche colpe.

CALISTI 5 Sefa gli crea grosse difficoltà, lui paga l’inesperienza e la differenza di passa contro il 10 avversario. Ingeuo nel fallo che porta al 2-0 di Sforzi. (1′ st M. Fabbri 5,5 Entra subito a inizio ripresa, ma la differenza con il compagno sostituito non è poi molta)

BIONDI 6,5 Il più attento e lucido del reparto difensivo bianconero, ha un cliente difficile come Merkoqi a cui però prende ben presto le misure, concedendogli poco o niente.

MARRI 5,5 La coppia centrale di centrocampisti mineraria perde lo scontro diretto con i dirimpettai montianesi: va un po’ meglio dopo le sostituzioni avversarie.

DE ROSE 6 Preciso, abbastanza puntuale nelle chiusure: quando poi è chiamato al fallo risolutore non si tira indietro. Poco supportato dal compagno di reparto.

RADI 5 Ha il merito di sforzarsi a giocare palla a terra (unico dei difensori bianconeri), ma in fase difensiva commette il fallo da rigore su Ferrini e va in grossa difficoltà con l’ingresso in campo di Smajli.

CECCARELLI 5 Primo tempo a destra, secondo a sinistra, ma la differenza non si vede. Poco nel vivo del gioco. (29′ st Gennai 6+ Non tocca molti palloni, ma ha il merito di fare da collante con Cozzolino e Guscelli e di disorientare la fase difensiva del Montiano con i suoi movimenti: e quasi riesce nell’impresa di portare i suoi ai supplementari).

FILIPPINI 5,5 Vale un po’ il discorso fatto con Marri, con un pizzico di grinta in più, ma con meno precisione: spesso costtretto a girare a vuoto dal palleggio dei ragazzi di Cipriani, anche lui cresce nel finale dando tutto. Subisce un evidente fallo da cui parte l’azione del 3 a 1 del Montiano.

GUSCELLI 6+ Per lunghi tratti Ferrini gli mette la museruola, facendolo sparire dal gioco anche per lo scarso supporto del resto della squadra. Da attaccante e giocatore navigato, però, trova sempre il modo di rendersi utile: suo il tiro da cui nasce l’1-2 minerario, è lui a chiamare al grande intervento Marasà con un colpo di testa e poi a procurarsi il rigore con grande furbizia.

COZZOLINO 6,5 Andamento della gara simile a Guscelli, ma con caratteristiche diverse: spesso fuori dalla manovra, si accende poi improvvisamente con una botta tremenda su punizione che coglie la traversa. Non entra tanto in area, ma quando lo fa dà sempre l’impressione di essere pericoloso: alla fine la sua doppietta lascia aperta la gara fino al fischio finale.

GABELLIERI 5,5 Poteva creare qualcosa in più, ma Lorenzoni lo va a prendere alto come un mastino. L’impressione però è quello che avrebbe potuto dare qualcosa in più di Ceccarelli. (1′ st Popovici 5,5 Prova a dare sostanza, ma si fa vedere più per un paio di entrate ruvide che per altro)

ARBITRO: Schiavo di Grosseto 5,5 Per settanta minuti direzione di gara pressoché perfetta (l’unica sbavatura è la mancanza di un provvedimento disciplinare verso Radi in occasione del rigore), poi però non sanziona un fallo abbastanza chiaro che dà il via all’azione del 3 a 1 del Montiano. Nelgi ultimi minuti pasticcia un po’ su falli e vantaggi e anche il rigore concesso nel recupero al Ribolla lascia diverse perplessità.

Loading...



















Loading…

 










 

 

 

 



















Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.