Primo piano

Coppa Italia Eccellenza: il Roselle piange ai calci di rigore

Le due squadre in campo

Roselle – Baldaccio Bruni 2-2 (4-5 dcr)

MARCATORI: 13′ Terzi, 2′ st Faenzi, 5′ Bindi, 7′ Consonni.

ROSELLE: Cipolloni, Bartalucci, Rosati, Mesinovic, Ciolli, Raito, Ferrari, Saloni, Faenzi, Consonni, Nieto. A disposizione: Di Roberto, Franchi, Del Nero, Cosimi, Vento, Annunziata. All. De Masi.
BALDACCIO BRUNI: Giovagnoli, Minocci, Guerri L., Angiolucci, Poponcini, Rosati, Bindi, Andreolo, Terzi, Quadroni, D’Urso. A disposizione: Guerri C., Bruni, Ricci, Castiglione, Rossi, Tizzi, Ruggeri. All. Benedetti.
ARBITRO: Iacobellis di Pisa; assistenti Cecchini e Cavallini di Carrara.

A breve il servizio completo

Loading...

Redazione

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Secondo me l’unica colpa dell’allenatore sono stati i mancati allenamenti fino al 2 gennaio. Non è un allenatore scarso, anzi, ma ha preso sottogamba gennaio 2017.

  • Scusate, premesso che non sono un tifoso del Roselle che comunque seguo così come seguo tutte le squadre di ogni sport della provincia, ma mi meraviglio che basti una sconfitta ai calci rigore in una finale di coppa per criticare un allenatore e non si tiene conto del percorso fatto sinora dalla squadra in campionato

  • L’invidia é davvero una brutta bestia…magari si potrebbe criticare de masi per il gioco delle sue squadre, ma criticarlo per i risultati ottenuti mi sembra veramente incredibile!!! Vincere é difficile in qualsiasi categoria, anche con giocatori straordinari che però poi vanno fatti convivere. De masi é sicuramente un vincente, i risultati ottenuti, non solo a Roselle, parlano per lui e per chi lo “aiuta”, Dragoni in primis. Nei grandi, un Signore che qualcosa ha vinto (boniperti) diceva “vincere non é importante…é l’unica cosa che conta!” … poi criticare un allenatore che ha ottenuto 4 promozioni consecutive, finali e vittorie in coppa ed é primo in campionato con la stessa squadra a me sembra un risultato di grandissimo spessore…É vero che la famiglia Ceri gli ha dato una bella mano, ma io voglio proprio dire BRAVO MICHELE DE MASI E BRAVISSIMI A TUTTO IL ROSELLE CALCIO!!!

  • ieri ero a vedere la partita (che freddo)
    il roselle forse non ha sicuramente fatto un grande partita, ma secondo me ha affrontato davvero un’ottima squadra con il n.11 di categoria superiore a tutti e 21 (consonni escluso)

    qualcuno diceva che si devono vergognare, allenatore e giocatori.. ma di cosa si devono vergognare. di essere andati 2 volte in svantaggio, aver recuperato ed aver preso 2 legni nei rigori finale???

    complimenti al roselle, società tecnico e giocatori.

    Ps con questa mentalità a grosseto non si tirerà mai fuori un cecio dal buco!

    • ola’ !!! Ed eccoci ai soliti discorsi da bar, da infimi bar, di gente che non capisce nulla di calcio e che soprattutto e’ la rovina di questa citta’. Adesso si discute di una squadra che ha perso ai rigori !!! Come dire che la Iuve e’ scarsa perche” ha perso contro il Milan ( ed io sono tifoso milanista ). Oppure che Allegri non ci capisce nulla perché ha perso ai rigori !!! COMPLIMENTI AL ROSELLE DI SIMONE.
      CARI GIORNALISTI DI GROSSETO SPORT …AVETE CAPITO PERCHE’ QUESTA CITTA’ NELLO SPORT NON MERITA NIENTE ??? INUTILE PORSI ALTRE DOMANDE . QUESTA E’ GROSSETO !!!

      • Meno male che ci sei te che capisci tutto di calcio, anzi, forse, capisci tutto di tutto. Quello che si rimprovera sono solo i 4 allenamenti fatti nella sosta invernale, quando tutte le altre squadre ne hanno fatti dai 9 agli 11. Te che sei il calcio dovresti sapere l’importanza del lavoro che viene svolto nella pausa invernale. Le prime conseguenze si sono già viste: sconfitta domenica e sempre in affanno atletico mercoledì.








Loading...

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.