Altri Sport

Pallamano serie B: Successo in trasferta per il Grosseto. Sconfitto il Prato

pallamano grosseto
La Solari e Tecnologie Ambientali Pallamano Grosseto porta a casa un importante successo nella trasferta a Prato. Una vittoria importantissima per il morale della squadra che ha conquistato a denti stretti la partita contro un avversario tenace e forte fisicamente, preparato e per niente arrendevole. I grossetani, sempre in partita, iniziano col freno a mano tirato e rispondono alle reti dei lanieri punto a punto fino a quando i locali, approfittando anche di qualche piccolo errore degli ospiti, si portano a più quattro lunghezze di vantaggio. I maremmani però non ci stanno e, serrate le fila della difesa, riescono a pareggiare sullo scadere del primo tempo, anche con qualche variazione di schemi in attacco e con il supporto del portiere Baricci, tornato tra i pali a pieno titolo quest’anno, che compie diversi interventi determinanti per la rimonta. Il secondo tempo inizia con la stessa musica del primo. Il Prato torna in vantaggio ma Bacci è pronto a pareggiare con un gran tiro in elevazione, quindi ci pensa Nardini in un acrobatico tuffo in scivolata a segnare il vantaggio 16 – 15. Con un doppio break i lanieri si riportano in vantaggio sul 17 – 16 a cui segue una fase concitata in cui entrambe le formazioni non riescono a segnare finché il Prato allunga 18 – 16. Baricci mura la porta ed è a questo punto della partita che i maremmani inventano una rete da cineteca, finalizzata in acrobazia da Bacci. Il tecnico Vincenzo Malatino gioca la carta dei giovani per dar fiato ai veterani in debito di ossigeno e inserisce Del Giudice, ragazzo promettente delle giovanili, che appena entrato scardina la difesa avversaria e conclude a rete per il pareggio. Quindi si va sul 19 pari, al vantaggio avversario replica Quinati che oltretutto realizza due splendide reti da posizione impossibile, due veri colpi da giocoliere, che tagliano definitivamente le gambe al Prato. Anche Coppi fa la sua parte da leone e, oltre a realizzare a rete, distribuisce gioco per i compagni assieme all’inossidabile Sbardellati. Si vede in campo un Grosseto autorevole e consapevole delle proprie forze, che ha avuto la forza di crederci fino alla fine, e l’innesto chirurgico di alcuni giovani ha consentito di velocizzare le trame di gioco portando alla conclusione Nardini, autore di due splendidi pallonetti nel finale, i giovani Turco e Coppola, al suo esordio in prima squadra, e Del Giudice, con altre due reti. Una grande prova di forza di tutta la squadra che ha cercato la vittoria a tutti i costi, senza farsi mai intimorire dagli avversari, davvero bravi, ed ha costruito il successo principalmente attorno a una grande e attenta difesa, a cui ha dato un cospicuo apporto il portiere Baricci, e ai quattro perni insostituibili del gioco Coppi, Sbardellati, Costanzo, lavoro oscuro il suo ma di grande valore aggiunto, e Quinati, in vena realizzativa, senza contare la sapiente e sagace intuizione dell’allenatore che ha attuato tutte le contromosse tecniche e i cambi necessari al momento giusto.
Baricci, Coppi (7), Quinati (10), Sbardellati (2), Costanzo (1), Nardini (3), Turco (1), Bacci  (2), Del Giudice (4), Coppola (1), Rizzo, Esposito, Vichi, Sclano. All. Vincenzo Malatino.
Schermata 2015-10-15 alle 21.18.24

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.