Connect with us

Calcio

E’ del Santa Fiora il flop della stagione?

SANTA FIORA. In seconda categoria si è registrata la dura sconfitta dell’Intercomunale Santa Fiora, che battuta dal Cinigiano di Scheggi per 4 a 1 è di fatto uscita fuori dalla corsa per il primo posto.

Una rosa di primo livello, quella che in estate ha costruito il ds Tattarini, con elementi di valore come i vari Silvestro, Zammarchi che si sono aggiunti agli ottimi Coralli e Ciavattini tanto per citare i nomi maggiormente rappresentativi.
Qualche ritocco è arrivato anche nel mercato di gennaio, ma tutto ciò non è servito ad Infantino per correre fino alle ultime giornate per il titolo.

Un peccato per una compagine che era partita con qualche difficoltà societaria, poi rientrata grazie all’impegno della dirigenza.
Sforzi che però non sono serviti per ottenere traguardi importanti. Tutto ciò non è perduto adesso ci sarà da sperare per i play off.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
14 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

14 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Secondo me il vero flop di seconda è il s. Andrea alla fine comunque il s. Fiora è terzo non quintultimo con spese tra l’altro anche simili

Coppi al Santa Fiora. Si attende l’ufficialità.

Volevo fare i miei complimenti a mister scheggi, ti ricorderai mister che un paio di mesi fa avevo avuto dei dubbi sul tuo operato a cinigiano ma come vedi oggi devo ricredermi e farti veramente i complimenti per i risultati che stai inanellando,nonostante a dicembre ai perso alcuni giocatori bonelli oneto e un Caruso a metà servizio complimenti ancora

Ti ringrazio ma il merito è tutto dei ragazzi che sono rimasti (attualmente la nostra rosa è di soli 16 giocatori e fra una settimana purtroppo ne perderemo altri 2 ) che hanno fatto quadrato e stanno lavorando duramente,per non parlare della società che non ci fa mai mancare niente ed è sempre presente sotto tutti gli aspetti. Detto questo, la strada per la salvezza è ancora lunga e ci sarà da soffrire sino all’ultima giornata. Comunque grazie di nuovo.

Volevo sapere da mister scheggi secondo lui avendo incontrato amiata Pitigliano poche settimane fa,chi secondo lui vincerà il campionato e sempre se vuol rispondere cosa pensa dell’ ennesimo flop del santa fiora

A questo punto del campionato l’Amiata è senza dubbio la favorita ma credo che con il rientro di Paoloni il Pitigliano non mollerà fino all’ultima giornata perchè è in grado di vincere tutte le restanti 8 partite. Del Santafiora ,non conoscendo bene la situazione,non mi sembra giusto dare un guidizio,posso solo dire che a livello tecnico non aveva nulla da invidiare alle sopra citate formazioni.

Ma Amiatensis?

Allora furbo partire da cinigiano per andare a santa fiora grstis

Caro Mirco fai parlare chi sa le cose. Non parliamo a caso!

Sto bene, grazie, ed è stato proprio per preservare la mia salute che domenica scorsa non sono andato a Cinigiano…
Le mie opinioni le avevo espresse una settimana fa, dopo la debacle interna contro il Sorano e a qualcuno ero sembrato eccessivamente duro nel descrivere l’operato della squadra in campo: direi che la risposta più appropriata a chi mi muoveva quel tipo di critica è stata proprio il sonante 4-1 rimediato a Cinigiano.
Le cause di questa situazione (che invariabilmente porterà ad un altro anno di insuccessi) sono molteplici e sarebbe troppo lungo elencarle qui, ma mi riprometto di tornarci sopra a fine Campionato.

Volevo fare i complimenti alla dirigenza del Santa Fiora, dopo un’altra bruciante sconfitta, e dopo aver allestito questa grandissima e meravigliosa squadra! Purtroppo le squadre non si fanno solo con i nomi e i soldi, prendere da esempio il caso del giocatore Coppi (ieri pure a segno nel suo derby e autore di una grande prova) cresciuto nel settore giovanile santafiorese e lasciato andare come tanti altri, preferendo a gente del posto giocatori del versante romano o grossetano!! Svegliatevi o forse è troppo tardi!!!!

Coppi sono 15 anni che abita a cinigiano

Ha sempre abitato a Cinigiano anche quando giocava a Santa Fiora!! Informati!!!

Ridicoli!!!!!!!










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
14
0
Would love your thoughts, please comment.x