Connect with us

Senza categoria

Hockey: Maremma Promotion abbatte Cresh Eboli 5-2

 

CRESH EBOLI-MAREMMA PROMOTION HC CASTIGLIONE  2 – 5 (1-1)
CRESH EBOLI: Juanito Marrazzo, (Pierpaolo De Maio); Luigi Marzella, Daniele Esposito, Francesco Sabetta, Davide Gallotta, Alessandro Casola, Gerardo De Bonis, Simone De Nigris, Vito Gallotta.  All. Berniero Gallotta.
CASTIGLIONE MAREMMA PROMOTION: Alessio Fedi, (Mattia Marinoni), Michele Achilli, Riccardo Salvadori, Francesco Borracelli, Diogo Quaceci, Lorenzo Nobili, Michele Nerozzi, Luigi Brunelli. All. Michele Achilli.
ARBITRO: Mauro Giangregorio di Giovinazzo.
RETI: p.t. (1-1) 10’06 V. Gallotta (E), 18’18 Brunelli (C); s.t. 10’46 Salvadori (C), 11’06 Brunelli (C), 22’55 Salvadori (C), 23’52 p.p. Esposito (E), 24’30 p.p. Brunelli.
Note: spettatori 100, espulsione temporanea, 2’, per De Nigris, De Bonis, Quaceci.

Eboli. Successo in trasferta per la Maremma Promotion Hc Castiglione, che si impone 5 a 2 contro la Cresh Eboli e vendica così il 4 a 3 inflitto al Casa Mora dai campani nella sfida di andata. La vittoria al Paladirceu arriva a termine di una gara iniziata sottotono, ma in cui i castiglionesi hanno saputo gestire il gioco e mantenere la testa sulle spalle grazie alla prova positiva di tutto il gruppo. I castiglionesi espugnano la pista di Eboli grazie alla doppietta di Salvadori e un “triplete” del più che ritrovato Luigi Brunelli. Grazie alla prima vittoria in trasferta e all’imposizione di Vercelli su Montecchio per 4-3, la Maremma Promotion continua l’ascesa e si allontana dalla parte bassa della classifica, raggiungendo a quota 15 punti Montecchio Precalcino, in sesta posizione. La Maremma Promotion arrivava a Eboli con la formazione decimata, assenti Tisato e Filippeschi (ko per una pallinata al volto), indisponibile Achilli per precauzione (microfrattura al perone), ma tanta voglia di imporsi sui padroni di casa: l’incontro inizia però con una rete del Cresh dopo i primi 10′ minuti di gioco. La formazione castiglionese non perde la testa, e al 18′ arriva la rete di Brunelli a pareggiare i conti. Le squadre vanno negli spogliatoi in parità: quando rientrano in pista per il secondo tempo, la tattica del castiglione cambia da uomo a zona, mettendo in crisi il gioco campano. All’11’ Salvadori infila alle spalle di Juanito Marazzo, aprendo la strada agli attaccanti maremmani, che possono spingersi avanti con convinzione, grazie alla buona prestazione di Alessio Fedi tra i pali. “Siamo stati bravi a non scomporci dopo un avvio così e così.”- Commenta mister Achilli a caldo -“Ho chiesto ai ragazzi di far girare con continuità la pallina, cercando di arrivare alla conclusione solo a botta sicura. Questo atteggiamento ha messo in crisi alla lunga l’Eboli, e nella ripresa i frutti sono arrivati”. Il coach del Maremma Promotion aggiunge: “Oggi mi sento davvero orgoglioso di poter allenare una squadra che ha dimostrato di avere un grande carattere. Non faccio certo classifiche di merito, tutti hanno giocato davvero bene dando il contributo necessario alla causa, dalle parate di Fedi nei momenti decisivi ai recuperi difensivi di Borracelli, e alle giocate in attacco di Salvadori e di un encomiabile Brunelli. Ora sotto a pensare alla prossima sfida contro la capolista Valdagno.”

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x