Prima Categoria

12° giornata in Prima Categoria: l’analisi del giorno dopo

GROSSETO- La dodicesima giornata del girone F di Prima Categoria sorride alla capolista Badesse, mentre le squadre maremmane tornano a debita distanza dalla vetta: i senesi, infatti, si dimostrano ancora una volta fortissimi dal punto di vista offensivo (meno in difesa), battono per 5 a 3 il Ponte d’Arbia e scavano nuovamente un solco di cinque punti, con la prima inseguitrice, che rimane il Sorano. Il team di Gaggi dà vita a una partita di ottimo tasso tecnico contro un’altra big come l’Alberese e la spartizione della posta in palio è la logica conseguenza. Frena anche il Ribolla, costretta al pari da una Castiglionese costretta sulla difensiva, ma abile a portare a casa il primo punto della gestione Tosini. Chi invece scala posizioni e entra prepotentemente in orbita playoff è il Fonteblanda, unica squadra maremmana a raccogliere i tre punti in queta domenica, vìolando il campo del Caldana: l’aggiunta già ufficiale di Angelini porta al team di Russo quella carta in più per ritagliarsi ora un ruolo da protagonista. Il Paganico, invece, termina in nove e sconfitto la partita contro il Valdarbia, mentre la Maglianese, dopo essersi portata in vantaggio contro il quotato San Quirico, si vede raggiunta in zona Cesarini da un gol di Migliorini. Un punto anche per l’Argentario, che non riesce a uscire dalla zona playout dopo la gara con il Pienza, spesso pericoloso con il solito Nocchi. Nel girone D cade la capolista Geotermica e al comando salgono tre formazioni, tra cui il Monterotondo: il team di Cavaglioni corona così una rimonta pazzesca (sei le vittorie consecutive) e si insedia con merito al comando di questo equilibrato raggruppamento. Se i rossoverdi ridono, umore diametralmente opposto per il Follonica, che incassa il terzo stop consecutivo con l’Acciaiolo. La squadra del Golfo sembra aver smarrito la brillantezza delle prime uscite e scivola così indietro in classifica.

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Commento un po’ troppo pro Pienza che ha superato il centrocampo 5 volte e con il vento a favore che sfortunatamente é sparito nel secondo tempo.argentario ancora un po’ contratto ma con il cuore arriverà la salvezza.

  • Se il pienza e ultimo in classifica un motivo ci sarà …..
    Si diceva che gliene facevamo 6 ma di fatto poco e cambiato e forse in peggio e il bello é che ora un sai a chi da la colpa ….. Anzi ora ci metterai Procaccini a fa l’ allenatore oppure farai fare il prestanome a qualcuno .
    Sei sicuro che chi pensa solo al bene dell’Argentario facendo e disfacendo a proprio piacimento faccia bene a fare come fa?
    L’anno scorso non c’era questo clima confusionario di st’anno ….. Sarà ma a volte chi pensa di sapere tutto forse è il più ignorante del mazzo ….. Dagli una scozzata a sto mazzo allora e pensa con la tua testa

  • già finito il tornado cedroni? ….era solo una pioggerella allora!
    sempre più in basso…

  • il tornado cedroni come lo chiami tu ha portato 4punti in 2 partite se sai fare meglio vacci te. …per poi rispondere al fenomeno poro concio ti sei dato il giusto nome.sciacquati la bocca prima di parlare dell argentario calcio , esempio x tutte le societa dilettanti x come si puo andare avanti solo con ragazzi del posto .guarda sky se ce l hai cosi ti diverti.ciao

  • Credo che il brutto e il bello del calcio sia l’opinabilità. Nel calcio la parola oggettività non esiste, siamo tutti critici e allenatori, un giorno ti esaltano l’altro ti affossano. Le qualità tecniche della squadra ci sono e lo sappiamo. Quest’anno a partire dai ragazzi, allenatore, presidente e dirigenza si pensava a qualcosa di veramente grande, forse non vincerlo ma essere protagonisti. Una rosa ampia come credo nessuna squadra abbia. Il problema e’ che fino adesso chi doveva fare la differenza come Perrone, Daniele, Mirco ancora non l’hanno fatta e quando sei costretto a vincere giochi male, vuoi strafare e t’incasini. Margine per recuperare c’è ancora ma se qualche volta il culo in panchina lo mettesse anche chi “conta” credo che ci sarebbe ancora più voglia da parte di tutti

  • Le linee del campionato sono ben delineate…il badesse vincera’ il campionato sicuramente,alle sue spalle,ovvero chi fara’ i play-off ci saranno sicuramente RIbolla,Fonteblanda,Sorano e Valdarbia…nell’ordine che volete voi! Per la retrocessione,salvo miracoli vedo il pienza spacciato,lotteranno per non retrocedere Argentario,Virtus Chianciano,Maglianese e poi una tra ponte d’arbia e san quirico d’orcia…

    A maggio Rileggeremo questo post..

  • In tutta onesta…dico che sarai pure saggio ma di calcio ne capisci poco. Lotteranno per non retrocedere: Maglianese Caldana Pievescola Chianciano Ponte d’Arbia
    Badesse che vincerà a mani basse il campionato per manifesta inferiorità’ delle altre squadre

  • ti assicuro ci fossi io, che non sono un calciofilo come te, le cose cambierebbero e di molto nella società, ma non ci si può avvicinare nessuno se non sei della cerchia “gradita” ai figli della lupa, e tutto intorno terra bruciata

  • nella vita si possono invidiare altre cose, di certo né la vostra posizione di pseudodirigenti né qulla di pseudoallenatori, tutto vorrei fuorché far parte della vostra ristretta cerchia
    fa rabbia solo vedere che avete prima risollevato una società, o almeno questo avete dato modo di credere, per poi farla ritornare nella polvere…un paio d’anni e poi vi tocca rimettere le scarpette a voi , avete dato modo di credere alla gente che fosse una società modello, ma tanti casini così nessuna società li aveva mai avuti, e con questo passo e chiudo

  • caro emmeffe ti assicuro che anche noi sappiamo di aver sbagliato e penso che continueremo a sbagliare , ti assicuro che non siamo una cerchia ristretta ma persone che dedicano il proprio tempo libero x una passione ti invito a confrontarci con rispetto chiunque tu sia .noi siamo al campo spesso ti aspetto e spero che potrai aiutarci con il tuo apporto ,ne abbiamo bisogno ciao






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: